Il dato statistico che spiega molte delle difficoltà dell’Inter di quest’anno Il dato statistico che spiega molte delle difficoltà dell’Inter di quest’anno
L’inopinata sconfitta di ieri a San Siro contro il Bologna ha aperto in maniera ufficiale – qualora ce ne fosse stato bisogno – la... Il dato statistico che spiega molte delle difficoltà dell’Inter di quest’anno

L’inopinata sconfitta di ieri a San Siro contro il Bologna ha aperto in maniera ufficiale – qualora ce ne fosse stato bisogno – la crisi dell’Inter, in una sorta di Giorno della Marmotta che da qualche anno a questa parte, da gennaio in poi, sembra ripresentarsi con frequenza allarmante.

I nerazzurri, adesso, hanno solamente cinque punti di vantaggio sul quinto posto, e sono stati risucchiati nella corsa Champions, nella quale invece fino a qualche settimana fa sembravano avere il posto assicurato.

Tra i tanti dati e numeri che spiegano le difficoltà dell’Inter, ce n’è uno in particolare che racconta quanto questa squadra faccia fatica anche e soprattutto a livello psicologico.

In Serie A, l’Inter è l’unica squadra che non ha mai rimontato da situazione di svantaggio. Mai, nemmeno un punto: ogni volta che gli avversari dei nerazzurri sono passati in vantaggio, hanno poi vinto la partita.

È successo in tutte e 6 le sconfitte stagionali in campionato, contro Sassuolo, Parma, Atalanta, Juventus, Torino e Bologna.

Curiosamente, invece, in Champions League è successo spesso l’opposto: l’Inter ha ottenuto tutti i suoi punti nel girone (concluso poi al terzo posto in maniera rocambolesca) da situazione di svantaggio, rimontando Tottenham e PSV nelle prime due partite per andare a vincere, pareggiando con il Barcellona in casa dopo essere andata sotto, e poi agguantando il PSV nell’ultima sfida del girone, un punto però inutile ai fini della qualificazione. Due invece le occasioni (le trasferte di Barcellona e Londra) in cui i nerazzurri sono andati sotto nel punteggio senza rimontare, portando il totale a 8.

Insomma, un segnale lampante, almeno in campionato, di una squadra che fatica a reagire e si scioglie alle prime difficoltà, come è stato abbastanza evidente ieri sera contro il Bologna.

Related Posts

7 giovani della Ligue 1 che sono pronti per il grande salto

2019-06-26 13:05:51
delinquentidelpallone

18

Altri 10 giocatori che torneranno alla Juventus dopo Buffon

2019-06-26 08:07:22
delinquentidelpallone

18

Fernando Torres e il gol che cambiò la storia

2019-06-21 10:35:20
delinquentidelpallone

18

Come giocherà la Juventus di Maurizio Sarri

2019-06-16 14:28:01
delinquentidelpallone

18

I 7 che hanno vinto la Champions da giocatore e da allenatore

2019-06-10 13:35:04
delinquentidelpallone

18

Come è andato l’esordio dell’Italia ai Mondiali femminili

2019-06-09 13:06:17
delinquentidelpallone

18