Il consiglio di Javier Zanetti a Mauro Icardi Il consiglio di Javier Zanetti a Mauro Icardi
Dopo la vittoria contro il Rapid Vienna e il passaggio del turno in Europa League – il sorteggio ha “regalato” l’Eintracht Francoforte ai nerazzurri... Il consiglio di Javier Zanetti a Mauro Icardi

Dopo la vittoria contro il Rapid Vienna e il passaggio del turno in Europa League – il sorteggio ha “regalato” l’Eintracht Francoforte ai nerazzurri – l’Inter sembra aver ritrovato un minimo di serenità, almeno all’apparenza.

All’interno dello spogliatoio, però, sembra esserci ancora qualcosa che non va (basti vedere le parole dell’intervista di Samir Handanovic dopo la gara di giovedì sera) e soprattutto la grana Icardi è ancora tutta da risolvere.

Il numero 9 dell’Inter non è stato convocato nemmeno per la partita contro la Fiorentina, dove Spalletti punterà ancora su Lautaro Martinez, e in verità dopo quello che sembrava un nuovo avvicinamento, con il colloquio tra Wanda Nara e Beppe Marotta a Tiki Taka, sembra essere sceso nuovamente il gelo, con la moglie/agente del calciatore che continua a postare (sempre via social network) messaggi ambigui e poco distensivi.

Tra i tanti che hanno preso la parola c’è stato anche Javier Zanetti, uno che la fascia di capitano dell’Inter la conosce piuttosto bene.

E il connazionale ha voluto dare un consiglio a Mauro Icardi per gestire la faccenda da qui in poi:

Quando ci sono dei problemi dentro lo spogliatoio bisogna confrontarsi tutti assieme. Solo così si può rendere il gruppo più forte e creare le condizioni per vincere. Non ho parlato direttamente con Mauro, mi dispiace per tutto quello che si è creato. Nessuno è più importante della squadra, la fascia è importantissima ed è sinonimo di esempio. I compagni ti rispettano per quello che sei dentro e fuori dal campo. Bisogna rispettarla, condivido quello che ha detto Handanovic

Parole che lasciano ancora una volta la palla a Icardi: ormai squadra, società e tifosi si aspettano un gesto da lui per mettere una pietra sopra a questa spinosa situazione.

Ma, se le cose continueranno ad andare così, la frattura rischia di farsi sempre più insanabile, e la situazione sempre meno risolvibile. Vedremo nelle prossime settimane come si evolverà la faccenda.

Da oggi c’è una novità: la nostra newsletter, due appuntamenti con il riassunto della settimana, le anticipazioni del weekend, segnalazioni, sorprese e contenuti extra.

Potete iscrivervi qui: delinquentidelpallone.it/newsletter

Related Posts

Il malinconico fantasma di Javier Pastore

2019-02-02 10:28:34
delinquentidelpallone

18

La Top 11 interista di Javier Zanetti

2017-10-13 08:09:45
delinquentidelpallone

18

Javier Saviola, el Conejo

2017-06-08 14:50:56
delinquentidelpallone

18

Javier Zanetti sceglie la sua squadra ideale di calcio a 5

2015-11-06 13:29:37
delinquentidelpallone

18

Javier Mascherano, el Jefecito

2015-06-09 14:59:07
delinquentidelpallone

18

Javier Zanetti, el Tractor

2015-05-02 12:14:47
delinquentidelpallone

18

L’Empoli non meritava di finire così

2019-05-26 22:08:53
delinquentidelpallone

8

Le parole di Paratici su Guardiola prima di Samp-Juve

2019-05-26 16:30:24
delinquentidelpallone

8

Luan Capanni ha esordito in Serie A con il botto

2019-05-26 15:27:12
delinquentidelpallone

8