Il Clasico stratosferico di Luis Suarez Il Clasico stratosferico di Luis Suarez
Oggi il piatto forte di giornata, in ambito calcistico, era rappresentato dal Clasico tra Barcellona e Real Madrid, partita sempre ricca di fascino indipendentemente... Il Clasico stratosferico di Luis Suarez

Oggi il piatto forte di giornata, in ambito calcistico, era rappresentato dal Clasico tra Barcellona e Real Madrid, partita sempre ricca di fascino indipendentemente dalla classifica.

Le due squadre arrivavano in uno stato di forma profondamente diverso alla partita, con i blaugrana sicuramente più in palla, nonostante l’assenza pesantissima di Leo Messi, ed il Real Madrid in crisi nera, alla ricerca disperata dei tre punti.

Questa differenza si è vista anche in una partita che normalmente sfugge a qualsiasi pronostico e che è stata dominata in lungo e in largo dal Barcellona, se si eccettuano i primi minuti del secondo tempo in cui il Real Madrid è sembrato crederci un po’ di più.

Mattatore del Clasico è stato Luis Suarez, autore di una tripletta e di una partita in generale mostruosa, sotto ogni aspetto. Con questi 3 gol realizzati per il pistolero sono 9 negli ultimi 9 clasicos disputati, una cifra impressionante.

La prima rete (la seconda del Barcellona) è arrivata su calcio di rigore:

La doppietta invece è arrivata con una splendida frustata di testa su assist al bacio di Sergi Roberto:

Il terzo invece è stato realizzato con un precisissimo scavetto a scavalcare il portiere:

I gol sarebbero potuti essere anche di più perchè in precedenza il pistolero aveva colpito il palo con questa bellissima conclusione al volo:

Sul finire di partita Courtois gli ha negato anche un altro gol, impedendo così il poker all’uruguaiano.

Come dicevamo la sua partita non è stata solo gol ma anche, se non soprattutto, corsa e sacrificio. Botte date e prese come d’abitudine per Luis Suarez.

In occasione del cartellino giallo ha anche rischiato parecchio, qualora l’arbitro fosse andato a consultare il var la decisione sarebbe potuta essere anche più severa.

In ogni caso, in assenza di Messi, la partita di Luis Suarez è stata quella di un trascinatore vero, un centravanti in grado di fare la differenza in ogni aspetto del gioco.  Con tutta probabilità il 5-1 con cui il Barcellona ha annichilito gli avversari costerà la panchina a Lopetegui, apparso in difficoltà clamorosa.

 

 

Related Posts

Luis Muriel potrebbe rimanere in Italia (ma non alla Fiorentina)

2019-06-11 10:32:54
delinquentidelpallone

18

Manchester United-Barcellona: che beffa per Luis Suarez

2019-04-10 21:33:42
delinquentidelpallone

18

Il Barcellona potrebbe giocare il Clasico con una maglia speciale

2019-03-02 09:14:09
delinquentidelpallone

18

La provocazione di Piquè a Solari prima del Clasico

2019-02-23 22:25:52
delinquentidelpallone

18

Le montagne russe di Luis Alberto

2019-02-15 10:27:27
delinquentidelpallone

18

Luis Muriel, un alieno a Firenze

2019-01-22 14:42:32
delinquentidelpallone

18