Il City rischia seriamente il blocco del mercato per le prossime due sessioni Il City rischia seriamente il blocco del mercato per le prossime due sessioni
Il Manchester City potrebbe concludere la stagione in modo trionfale: dopo aver vinto la Carabao Cup ai calci di rigore contro il Chelsea, è... Il City rischia seriamente il blocco del mercato per le prossime due sessioni

Il Manchester City potrebbe concludere la stagione in modo trionfale: dopo aver vinto la Carabao Cup ai calci di rigore contro il Chelsea, è ancora in corsa per aggiudicarsi la FA Cup, la Premier League e la Champions League.

D’altra parte la rosa a disposizione di Pep Guardiola è sufficientemente profonda per arrivare in fondo alla stagione lottando su tutti i fronti, come dimostrato in queste ultime uscite in cui il City sta letteralmente demolendo gli avversari, citofonare allo Schalke 04 per conferme.

C’è però una pesante ombra che si affaccia sulla sponda blu di Manchester e riguarda non tanto la stagione in corso ma il prossimo futuro: stando a quanto si legge su molti tabloid inglesi, il Sun ha dato la notizia in anteprima, ed internazionali la squadra di Guardiola sarebbe a serio rischio per quel che riguarda il mercato trasferimenti.

Analogamente a quanto accaduto di recente al Chelsea, il City potrebbe rischiare uno stop del mercato per 2 sessioni, in quanto la FIFA ha annunciato di aver aperto un’investigazione sul comportamento della società riguardante il tesseramento di minori. Un’indagine che non riguarderebbe solo i tempi recenti ma va avanti da parecchio tempo.

Non si sono fatti nomi, per il momento, ma sono in molti quelli che sostengono che uno dei movimenti sotto la lente di ingrandimento sia quello legato a Jadon Sancho, attualmente al Borussia Dortmund ma fino al 2017 di proprietà del City.

Pare infatti che sia stata versata una somma cospicua da parte del Manchester City alla famiglia di Jadon Sancho nel 2014, quando il giocatore era ancora nelle giovanili del Watford.

Vedremo se queste indiscrezioni troveranno conferma perché, sempre secondo il Sun, l’annuncio ufficiale della FIFA potrebbe già esserci nelle prossime ore.

Sarebbe un duro colpo per Guardiola ed i suoi uomini, proprio nel momento cruciale della stagione. Sicuramente, qualora dovesse essere confermata questa sanzione, il City ricorrerà in appello come fatto dal Chelsea nei giorni passati.