Spesso – almeno in questa stagione 2017/18 – si prende la classifica del nostro campionato di Serie B come esempio di campionato aperto ed...

Spesso – almeno in questa stagione 2017/18 – si prende la classifica del nostro campionato di Serie B come esempio di campionato aperto ed equilibrato, in cui governa l’incertezza.

Andando a leggere la classifica sono molte le squadre raccolte in pochi punti.

Tra la prima posizione del Palermo (36 punti) e la nona dello Spezia (29 punti) ci sono solo 7 lunghezze di distacco, e ogni settimana si concretizzano ribaltoni e sorpassi. Sette, per esempio, anche i punti che separano la zona playoff da quella retrocessione.

Ma, se andiamo a scavare a fondo nei campionati di tutta Europa, possiamo trovarne un’altro decisamente più equilibrato e incerto della nostra Serie B, forse quello più imprevedibile tra tutti.

Siamo in Inghilterra, nella National League South, sesta serie della piramide del calcio inglese: uno dei due gironi di questo campionato, diviso in due raggruppamenti da 22 squadre.

Al momento, la classifica della National League South, in attesa del tradizionale turno del Boxing Day, vede un affollamento mai visto nelle prime posizioni.

Sono, infatti, addirittura cinque le squadre a quota 39 punti, quella necessaria per issarsi al primo posto della classifica: Dartford, Havant and Waterlooville (che nome fantastico), Chelmsford, Braintree Town, Hampton & Richmond. Due di queste, in verità, hanno una partita in meno.

Ma non è finita qui, perché a ridosso delle prime cinque, ci sono altre tre squadre a una sola partita di distanza, ovvero a quota 36. Hemel Hempstead, Truro City e St. Albans.

Il regolamento del campionato prevede la promozione diretta per la prima classificata e i playoff per le squadre dalla seconda alla settima posizione, per un totale di due accessi alla National League.

Vedremo oggi, con il turno odierno del Boxing Day, come cambierà la classifica e se si riuscirà a capire qualcosa in più…