Il bel gesto del Las Palmas nei confronti dei propri tifosi Il bel gesto del Las Palmas nei confronti dei propri tifosi
A Gran Canaria il tempo non è certo dei migliori, e non ci riferiamo ovviamente alle previsioni del tempo: Il Las Palmas, dopo due... Il bel gesto del Las Palmas nei confronti dei propri tifosi

A Gran Canaria il tempo non è certo dei migliori, e non ci riferiamo ovviamente alle previsioni del tempo: Il Las Palmas, dopo due annate positive in Liga, è stato retrocesso dopo la sconfitta in casa della settimana scorsa contro l’Alaves.

Il pesante passivo di 4-0 subito dai ragazzi di Paco Jemez ha condannato la squadra alla retrocessione in Segunda Division ed i pochi spettatori presenti hanno contestato la squadra, in maniera del tutto pacifica.

Con soli 21 punti conquistati la stagione del Las Palmas è stata piuttosto disastrosa, avendo subito tra l’altro un numero impressionante di reti e l’unica squadra che è riuscita per ora a fare peggio, dal punto di vista dei punti ottenuti, è il Malaga.

Oggi, alle 13, il Las Palmas affronterà l’Espanyol, una sfida significativa solo per la squadra allenata da Gallego che al momento si trova all’ultimo posto utile per evitare la retrocessione, con un più che discreto margine sul Deportivo, altra squadra che non se la passa per nulla bene.

Per farsi perdonare per questa annata disastrosa la dirigenza del Las Palmas ha pensato di fare un regalo ai propri tifosi per la prossima stagione che, come detto, li vedrà protagonisti in Segunda Division.

A tutti i possessori di abbonamento per questa stagione verrà regalato l’abbonamento per la prossima in modo che possano seguire gratuitamente la squadra: un bel gesto che testimonia l’interesse della proprietà nei confronti dei propri tifosi.

Vedremo se con questo “regalo” i tifosi si riavvicineranno un minimo alla squadra nelle rimanenti partite della stagione, per concludere in maniera dignitosa un’annata da dimenticare.

In ogni caso ci sembrava doveroso sottolineare questo bel gesto in tempi in cui i tifosi, che alla fine sono il motore di tutto, vengono spesso bistrattati.