Nostalgia Canaglia: Igor Tudor Nostalgia Canaglia: Igor Tudor
Un gigante abituato a segnare goal importanti, quando non era impegnato a prendersi cura degli attaccanti avversari (naturalmente senza mai risparmiare gentilezze di ogni... Nostalgia Canaglia: Igor Tudor

Un gigante abituato a segnare goal importanti, quando non era impegnato a prendersi cura degli attaccanti avversari (naturalmente senza mai risparmiare gentilezze di ogni tipo). Questo è stato Igor Tudor, difensore croato che ha lasciato il cuore in Italia, dove ha giocato 9 stagioni, con la maglia della Juventus prima e del Siena poi.

Nasce a Spalato il 16 aprile del 1978, e cresce calcisticamente con la maglia dell’Hajduk Spalato. Dopo aver fatto l’esordio in prima squadra, lo nota e porta in Italia la Juventus di Marcello Lippi, che era rimasto folgorato dal gigante croato. Con la Vecchia Signora raccoglierà successi e segnerà anche goal pesanti. Nella stagione 2000-01 realizza 6 segnature, in quella successiva, quando viene di tanto in tanto utilizzato anche da centrocampista, mette a segno 4 reti. Quella più importante della sua carriera in bianconero è però sicuramente quella segnata il 12 marzo del 2003 al Delle Alpi, per il 3-2 decisivo al Deportivo La Coruna, gol che consegna il passaggio ai quarti di finale alla Juventus.

Nel 2005, per recuperare dai tanti infortuni che lo stavano tartassando, la Juventus lo presta al Siena. Nel 2006-07 torna alla Juventus ma non metterà mai piede in campo. L’anno successivo ritorna all’Hajduk Spalato dove disputa l’ultima stagione da professionista della sua carriera. Oggi, dopo averne allenato le giovanili, siede proprio sulla panchina della squadra di Spalato, con cui ha conquistato una Coppa di Croazia.

Related Posts

I rigoristi delle squadre della Serie A 2019/20

2019-07-31 09:05:35
delinquentidelpallone

18

La storia del rigore battuto 6 volte

2019-07-16 07:55:35
delinquentidelpallone

18

Hugo Lloris sceglie bene i calciatori ai quali parare i rigori

2019-04-09 20:56:22
delinquentidelpallone

18

Il rigore indecente tirato stanotte da Ali Adnan

2019-04-06 08:06:29
delinquentidelpallone

18

Il rigore geniale di Marc Guehi del Chelsea

2019-04-05 08:00:52
delinquentidelpallone

18

Luka Modric e la nostalgia di Cristiano Ronaldo

2019-03-05 08:59:39
delinquentidelpallone

18