Del match di andata degli ottavi di finale tra Real Madrid e PSG si parlerà per parecchio tempo, ed è normale che sia così...

Del match di andata degli ottavi di finale tra Real Madrid e PSG si parlerà per parecchio tempo, ed è normale che sia così vista la caratura delle due squadre, tra le più forti del panorama calcistico europeo.

Il Real ha ribaltato una partita che sembrava essersi messa malissimo, grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo e alla rete di Marcelo.

Proprio Cristiano Ronaldo – che ieri sera è arrivato a quota 101 gol in Champions League con la maglia del Real – è stato protagonista di un episodio abbastanza particolare.

Stiamo parlando del calcio di rigore concesso forse generosamente da Rocchi e poi trasformato dal portoghese con un’esecuzione di potenza.

Ma, a ben rivedere i replay del gesto, si può notare che il pallone calciato da Ronaldo si solleva dal terreno, insieme a una zolla, qualche istante prima di essere colpito.

Qui un’immagine che sembra spiegare bene la cosa.

E questo un altro replay che mostra ancora meglio quanto sembra essere successo: si vede il piccolo saltello del pallone e CR7 che colpisce successivamente la sfera.

E, adesso, il colpo di scena: Rio Ferdinand, difensore inglese ed ex compagno di squadra di Ronaldo a Manchester, ha dichiarato ieri sera che il portoghese potrebbe averlo fatto di proposito!

Secondo Ferdinand, infatti, Ronaldo a Manchester si esercitava – non sappiamo come – proprio su questa situazione.

“Quando era a Manchester lo provava in allenamento. Non dico che l’abbia fatto apposta stasera, ma vi giuro che in allenamento si esercitava su questa tecnica. Lo so, è una follia!”