In questa movimentatissima estate calcistica, si sta giocando anche la Gold Cup, il torneo delle squadre del Nord e Centro America, che non sarà...

In questa movimentatissima estate calcistica, si sta giocando anche la Gold Cup, il torneo delle squadre del Nord e Centro America, che non sarà seguito come Copa America e Coppa d’Africa, ma mette comunque in palio un trofeo di una certa rilevanza.

La manifestazione è arrivata ormai quasi alla conclusione della fase a gironi, e manca solamente l’ultima giornata del gruppo D, dove USA e Panama sono già sicuri della qualificazione e dovranno solamente giocarsi il primo posto nello scontro diretto di oggi.

Anche stanotte non sono mancate le emozioni: nel gruppo C Curaçao ha conquistato la storica qualificazione ai quarti di finale al 94′, con un missile da fuori area di Jurien Gaari che ha regalato il pareggio contro la Giamaica.

La vittoria dell’Honduras contro El Salvador ha fatto un favore a Curaçao, che così, con quel punto raccolto all’ultimo respiro, ha potuto festeggiare questo inedito avvenimento.

Qualcosa di impensabile qualche mese fa, visto che solo durante questa manifestazione Curaçao ha segnato il suo primo gol e vinto la sua prima partita della storia in Gold Cup. 

Ma anche gli altri gironi hanno riservato sorprese, che si rispecchieranno nei quarti di finale. Haiti ha incredibilmente vinto il suo girone – a punteggio pieno – superando anche una squadra con grande tradizione come il Costa Rica, mentre nel girone B le sorprese sono state di meno, con Messico e Canada che sono avanzate a braccetto. La nazionale di Cuba è stata quella che si è comportata peggio, perdendo tutte le partite e subendo 17 gol.

Il tabellone dei quarti di finale è quasi completo.

Per completarlo, manca come detto soltanto lo scontro tra USA e Panama. Chi arriverà primo (presumibilmente gli Stati Uniti) pescherà Curaçao, chi arriverà secondo dovrà invece affrontare la Giamaica.