I proprietari di squadre di calcio più ricchi d’Europa I proprietari di squadre di calcio più ricchi d’Europa
Quali sono i proprietari di squadre di calcio più ricchi in Europa? La rivista economica Forbes ha stilato una classifica tenendo in conto il... I proprietari di squadre di calcio più ricchi d’Europa

Quali sono i proprietari di squadre di calcio più ricchi in Europa?

La rivista economica Forbes ha stilato una classifica tenendo in conto il patrimonio personale (quindi, al di là degli affari calcistici) di molti dei proprietari delle squadre di tutta Europa.

Ci sono molti nomi abbastanza noti alle cronache calcistiche, ma anche parecchi insospettabili che magari non sono così famosi, e per i quali la squadra di calcio è solo uno dei tanti investimenti.

Ecco quindi la classifica di Forbes dei proprietari calcistici più ricchi d’Europa, in ordine crescente.

Nasser Al Khelaifi (PSG): 6,2 miliardi

Zhang Jindong (Inter) 6,8 miliardi

Dmitry Rybolovlev (Monaco) 6,8 miliardi

Stanley Kroenke (Arsenal), 8,8 miliardi

Roman Abramovich (Chelsea), 12,4 miliardi

Andrea Agnelli (Juventus), 15,9 miliardi

Mansour bin Zayd Al Nahyan (Manchester City), 23 miliardi

François Pinault (Rennes), 31,7 miliardi

Carlos Slim (Real Oviedo), 59,2 miliardi

Dunque, oltre ai nomi noti, come i vari sceicchi, strano come ai primi due posti ci siano proprietari di squadre che non sono esattamente famose per le loro disponibilità finanziarie.

François Pinault, proprietario del Rennes, è a capo di PPR, una catena di vendita e produzione di beni di lusso, ma anche di altri marchi come Samsonite o la casa d’aste Christie’s.

Ma il più ricco in assoluto è Carlos Slim, proprietario del Real Oviedo, imprenditore messicano attivo in tanti business, che dal 2016 è anche proprietario delle quote di maggioranza del New York Times.