I numeri della disastrosa partita di Joao Mario I numeri della disastrosa partita di Joao Mario
L’anticipo di ieri sera tra Fiorentina e Inter si è chiuso con un pareggio per 1-1, frutto delle reti di due argentini, Mauro Icardi... I numeri della disastrosa partita di Joao Mario

L’anticipo di ieri sera tra Fiorentina e Inter si è chiuso con un pareggio per 1-1, frutto delle reti di due argentini, Mauro Icardi e Giovanni Simeone.

Ma il nome più chiacchierato, non certo per motivi di merito, è un altro: quello del portoghese Joao Mario.

Luciano Spalletti aveva sorpreso tutti schierando il suo numero 10 sulla fascia destra al posto di Candreva, un ruolo non proprio familiare per Joao Mario, che infatti ha deluso in pieno.

Il portoghese ha deluso tantissimo, con una prestazione ai limiti dell’imbarazzo, non tanto per le scelte tecniche, quanto, più che altro, per la voglia e per la scarsissima determinazione messa in mostra: una prestazione che non ci si aspetterebbe da un giocatore che deve dimostrare di meritarsi il posto e che ha faticato parecchio in questo avvio di stagione.




A descrivere l’opaca prestazione di Joao Mario sono i numeri, che certificano in un certo senso la sua partita da fantasma.

44 palloni giocati, 31 passaggi effettuati (per fare un esempio, Handanovic di passaggi ne ha fatti 34), zero tiri, zero occasioni create, zero passaggi chiave, addirittura 10 possessi regalati agli avversari.

Questa, invece, la sua heatmap.

A certificare la pessima prestazione di Joao Mario, ci ha pensato oggi anche La Gazzetta dello Sport, che lo ha stroncato con una pagella che non si legge tutti i giorni.

Insomma, l’impressione è che, almeno per un po’, Spalletti ci penserà due volte prima di mettere di nuovo in campo Joao Mario…