I migliori marcatori della storia del Brasile I migliori marcatori della storia del Brasile
Tra le partite che si sono giocate stanotte nel girone sudamericano di qualificazione ai prossimi Mondiali, se ne è disputata una che probabilmente rimarrà... I migliori marcatori della storia del Brasile

Tra le partite che si sono giocate stanotte nel girone sudamericano di qualificazione ai prossimi Mondiali, se ne è disputata una che probabilmente rimarrà nella storia.

Il Brasile, infatti, ha superato 4-2 il Perù grazie alla tripletta messa a segno da Neymar (due gol su calcio di rigore e hat-trick completato dal gol segnato al 94′), mattatore assoluto della partita.

Il match, comunque, è stato molto più equilibrato di quanto possa far pensare il punteggio, visto che fino a mezz’ora dal termine il Brasile era sotto 2-1.

Come detto, poi, è salito in cattedra Neymar, che con la tripletta realizzata stanotte ha scritto un pezzettino di storia del calcio brasiliano, superando Ronaldo nella lista dei marcatori all time della Selecao.

Adesso, davanti all’attaccante del PSG, c’è solamente Pelé: però, vista l’età di Neymar, il sorpasso sembrerebbe essere solamente questione di tempo. Va detto, ad onor del vero, che già oggi Neymar ha disputato una decina di partite in più di Pelé, e che ha una media gol inferiore, e che stiamo comunque parlando di un calcio profondamente differente.

Questa la classifica attuale dei migliori marcatori della storia della nazionale brasiliana.

Pelé: 77 (92 presenze)
Neymar: 64 (103 presenze)
Ronaldo: 62 (98 presenze)
Romario: 55 (presenze)
Zico: 48 (71 presenze)
Bebeto: 39 (75 presenze)
Rivaldo: 35 (74 presenze)
Jairzinho: 33 (81 presenze)
Ronaldinho: 33 (97 presenze)
Ademir: 32 (39 presenze)
Tostao: 32 (54 presenze)