I migliori assistmen della Serie A 2019/20 I migliori assistmen della Serie A 2019/20
Lo scopo supremo del calcio, in fin dei conti, è quello di buttare la palla in fondo al sacco e correre ad esultare, e... I migliori assistmen della Serie A 2019/20

Lo scopo supremo del calcio, in fin dei conti, è quello di buttare la palla in fondo al sacco e correre ad esultare, e per questo motivo questo sport celebra così tanto quei calciatori in grado di segnare caterve di gol.

Quest’anno, in Serie A, Ciro Immobile sembra aver preso il largo nella classifica cannonieri (e sta correndo a ritmi record, come vi avevamo già raccontato), con Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku che inseguono il centravanti della Lazio.

Ma ogni tanto bisognerebbe anche pensare a chi i gol li fa fare, a quei giocatori che con i loro passaggi illuminanti aprono la via della porta ai compagni.

Per cui, oggi vogliamo celebrare i migliori assistmen della Serie A: ecco quali sono i giocatori che hanno fornito nelle prime 22 giornate di campionato il maggior numero di passaggi vincenti ai propri compagni.

Luis Alberto: 11
Alejandro Gomez: 9
Lorenzo Pellegrini: 8
Dejan Kulusevski: 7
Ciro Immobile: 6
Josè Callejon: 6
Duvan Zapata: 5
Radja Nainggolan: 5
Marcelo Brozovic: 5
Rodrigo Bentancur: 5
Rafael Toloi: 5
Alfred Duncan: 5
Paolo Ghiglione: 5
Domenico Berardi: 4
Lorenzo Insigne: 4
Sandro Tonali: 4
Robin Gosens: 4
Francesco Caputo: 4
Sergej Milinkovic-Savic: 4
Antonio Candreva: 4
Luca Cigarini: 4
Gonzalo Higuain: 4
Riccardo Orsolini: 4
Marteen de Roon: 4
Mattia Zaccagni: 4
Jacopo Petriccione: 4
Seko Fofana: 4
Darko Lazovic: 4
Luca Pellegrini: 4

Al comando, come ormai dovrebbe essere noto a tutti, Luis Alberto, che quest’anno sta davvero illuminando l’attacco della Lazio. E da notare anche i 6 assist di Ciro Immobile, che non sta solamente segnando, quindi.

Notevoli anche gli 8 assist di Lorenzo Pellegrini e i 7 di Kulusevski, mentre ormai non stupiscono i 9 del Papu Gomez, una certezza da questo punto di vista. Tra i nomi a sorpresa, Rafael Toloi, autore di ben 5 assist da difensore: ma nell’Atalanta del Gasp, alla fine, quello del ruolo può essere un piccolo dettaglio insignificante…