Giovedì sera, quando Zlatan Ibrahimovic si è accasciato al suolo, tenendosi il ginocchio, tutti hanno capito che qualcosa di grosso era successo. E purtroppo,...

Giovedì sera, quando Zlatan Ibrahimovic si è accasciato al suolo, tenendosi il ginocchio, tutti hanno capito che qualcosa di grosso era successo.

E purtroppo, infatti, pochi giorni dopo è arrivata la notizia, un brutto colpo: Ibra salterà tutto il resto della stagione, ovviamente, e anche altri 6-7 mesi, per una rottura del crociato anteriore e posteriore del suo ginocchio.

Un brutto colpo, ma che, come ha fatto sapere lo stesso gigante svedese tramite i suoi social, non lo costringerà al ritiro.

In questi giorni, però, sono arrivati anche gli auguri, i messaggi di solidarietà, vicinanza e affetto da parte di tanti altri campioni del calcio, del presente e del passato.

A dimostrazione di quanto sia importante e rispettato, dai suoi colleghi, uno come Zlatan Ibrahimovic. Andiamo a vedere quali sono stati alcuni dei messaggi più belli mandati a Ibra in questi giorni.

Ronaldo (il Fenomeno) non ha perso tempo ed è stato tra i primi a dedicare un pensiero a Ibrahimovic: “Ti auguro di recuperare bene e di tornare ancora più forte di quanto immagini.

Hai il mio sostegno, il mio rispetto e la mia ammirazione per affrontare l’infortunio con il tuo spirito guerriero per superare le avversità

Anche Ronaldinho ha voluto mandare un saluto caloroso a Ibra.

Francesco Totti ha invece dedicato un tweet al suo avversario di tante battaglie in Serie A.

Molto emozionante l’omaggio di Thiago Silva (da Ibra definito “il difensore più forte con cui abbia mai giocato”)

Anche un altro compagno di Ibra al PSG ha mandato il suo saluto: Marco Verratti.

Mi dispiace tanto amico mio .. Un abbraccio grande ti sono vicino

A post shared by Marco Verratti (@marco_verratti92) on

Questi invece gli auguri di Mario Balotelli, ex compagno di Ibra ai tempi dell’Inter.

Anche Javier Zanetti ha mandato il suo sostegno a Ibra.

Ecco invece il messaggio di Didier Drogba.

Questo invece il curioso striscione dei tifosi del Malmo, la prima squadra di Ibra: “buona fortuna, Zlatan: puoi giocare nel campionato svedese anche con una sola gamba…

Non solo calcio: c’è anche Salvatore Esposito, alias Genny Savastano di Gomorra.