I giocatori dei campionati italiani sono stati grandi protagonisti stasera I giocatori dei campionati italiani sono stati grandi protagonisti stasera
Si è giocata stasera l’ultimo turno dedicato alle qualificazioni ai Mondiali 2022, prima di ritornare al calcio di club, con lo sprint delle coppe... I giocatori dei campionati italiani sono stati grandi protagonisti stasera

Si è giocata stasera l’ultimo turno dedicato alle qualificazioni ai Mondiali 2022, prima di ritornare al calcio di club, con lo sprint delle coppe europee pronto a presentarsi nei prossimi giorni.

Il risultato che ci interessava maggiormente era sicuramente quello dell’Italia: la Nazionale di Roberto Mancini ha conquistato 3 punti importantissimi in Lituania, con la vittoria per 2-0 firmata dai gol di Sensi e Immobile.

Ma anche dagli altri campi sono arrivati risultati importanti, a volte anche sconvolgenti, che hanno visto protagonisti molte conoscenze del calcio italiano, attuali e passate.

La vittoria della Macedonia del Nord in Germania è un risultato storico: il 2-1 conquistato dai macedoni è assolutamente clamoroso, ed è stato firmato da due gol “italiani”, quelli di Pandev ed Elmas. Non sono però stati, questi, gli unici gol di volti noti del nostro calcio in questa serata.

Nella vittoria della Danimarca in Austria, un roboante 4-0, sono stati protagonisti il bolognese Skov Olsen con una doppietta e l’atalantino Maehle, autore di un altro gol.

C’è stata gloria anche per la Serie B, con l’islandese Bjarnason, centrocampista del Brescia, andato a segno nella vittoria per 4-1 della sua nazionale in Liechtenstein. Partita in cui è andato a segno anche un figlio d’arte, Yanik Frick, figlio del leggendario Mario.

Spazio, però, anche per due ex, come Zahavi, andato a segno contro la Moldova, e l’albanese Manaj, che è entrato nel tabellino della vittoria dell’Albania per 2-0 in casa di San Marino.