Il derby di Manchester di questo pomeriggio era molto particolare: con 3 punti il City di Guardiola si sarebbe guadagnato matematicamente il titolo di...

Il derby di Manchester di questo pomeriggio era molto particolare: con 3 punti il City di Guardiola si sarebbe guadagnato matematicamente il titolo di Premier League.

E le cose sembravano andare esattamente in questo modo, visto che al termine del primo tempo i Citizens erano avanti 2-0, grazie alle reti di Kompany e Gundogan, e sembravano avere le mani sul titolo, visto che il Manchester United sembrava stordito e tramortito.

Invece, nella ripresa la situazione si è ribaltata in maniera abbastanza clamorosa.

La squadra di Mourinho ha trovato il modo di pareggiare i conti quasi subito, alla ripresa delle operazioni, grazie alla doppietta di un Paul Pogba che fino a quel momento era stato sicuramente tra i peggiori in campo.

Il centrocampista francese è andato a segno al 53′ e al 55′, pareggiando i conti e lasciando senza parole giocatori e tifosi del Manchester City, già pronti a stappare lo champagne per festeggiare la vittoria del campionato proprio nel derby.

Questi i gol con cui Pogba ha pareggiato il match, prima che Smalling trovasse addirittura il 3-2, che ha permesso al Manchester City di vincere il derby.

Questo invece il secondo gol del centrocampista francese.

La partita è poi stata tesissima, con un clamoroso calcio di rigore negato al City, e tanti momenti di tensione e ammonizioni a profusione.

La vittoria della Premier League, per il City, non è certamente in dubbio, ma una giornata del genere passerà comunque alla storia e i tifosi dello United possono gioire per aver guastato la festa, momentaneamente, ai loro rivali cittadini.