Finalmente, dopo la pausa per le Nazionali, torna la Serie A, e, ovviamente, la smodata quantità di bestemmie che sarete costretti a tirare giù...

Finalmente, dopo la pausa per le Nazionali, torna la Serie A, e, ovviamente, la smodata quantità di bestemmie che sarete costretti a tirare giù per via del Fantacalcio. Anche questa settimana proveremo a consigliarvi chi schierare e chi evitare, per fare in modo di mettere in campo la miglior formazione possibile.

Non sono consigli infallibili, altrimenti saremmo ricchi e non li daremmo a voi, ma la vostra consolazione sarà che, casomai decideste di seguirli, potrete tranquillamente dare a noi la colpa e insultarci finchè morte non ci separi. Siamo qui apposta. Andiamo ora a vedere cosa dice il nostro borsino dei consigli del Fantacalcio per questa terza giornata di Serie A.

I giocatori da schierare

Partiamo con chi buttare in campo senza indugio. In porta, non avremmo dubbi a schierare il portiere della Roma, visto che a Frosinone i giallorossi dovrebbero riuscire a mantenere la porta imbattuta, anche nel caso i locali decidessero di usare le mani per portare la palla nella rete. Unica controindicazione: se dovete inviare la formazione via sms il vostro “sccesszsscszcsesny” potrebbe non essere accettato e dare luogo a contestazioni. Se poi Garcia fa giocare De Sanctis, vale lo stesso. Se poi invece fa giocare De Sanctis e voi non l’avete comprato in coppia col polacco, che volete da noi?

Per la difesa, il nostro cartomante di fiducia ha predetto un gol di Gonzalone Rodriguez in mischia di testa, per cui noi ci fidiamo e lo mettiamo dentro senza indugio alcuno. Un’altra partita che potrebbe vedere le difese molto poco impegnata è Sampdoria-Bologna: uno tra Cassani, Moisander (attenzione, rischio giallo), Silvestre (attenzione: rischio rosso e 3 mesi di squalifica per scapocciata) e Regini lo potreste buttar dentro. Se poi li avete tutti e 4, non fatela nemmeno la formazione, tanto il Fantacalcio non lo vincerete nemmeno dovesse intercedere Papa Francesco.

Passiamo a centrocampo: non c’è due senza tre, e siccome all’asta di riparazione settembrina avrete venduto vostra mamma per Birsa, che fate, non lo schierate? Se proprio dobbiamo invece scegliere un centrocampista che rischia di andare in gol questa settimana, potremmo andare su Tino Costa, che con una mina potrebbe scardinare le mani di Tatarusanu, che in effetti tanto sicure non ci sono mai sembrate.

Trequartisti (noi giochiamo senza, qualcuno li usa, che casino, per dio), vediamo la situazione: noi punteremmo su Dybala o Mandzukic, visto che se non si sblocca contro il Chievo, è davvero l’anno buono che la Juve finisce in B. Punteremmo qualcosina anche sull’attacco del Milan: l’avete vista la retroguardia che è intenzionato a schierare Mancini, si? Gilardino, se gioca, vi farà rivivere i fasti dei tempi belli in cui per comprarlo dovevate svenarvi all’asta, ipotecando anche casa e macchina. Infine, vi consigliamo un goleador a sorpresa: Pucciarelli. Ah, dimenticavamo. Se avete un qualsiasi giocatore offensivo della Roma, PERCARITADIDDIOBUTTATELOINCAMPO, altrimenti finisce che ve ne pentite.

I giocatori da evitare

Adesso andiamo a vedere chi non dovreste schierare nemmeno sotto tortura. Certo, molti di questi potevate anche fare a meno di comprarli, ma durante l’asta lo sappiamo che molto spesso la lucidità va a finire a donne di facili costumi. Sicuramente Leali è fortissimo, ma contro la Roma eviteremmo di schierarlo. Se poi l’alternativa è Brkic, ok, potete mettere anche Leali. Fausto, però.

In difesa, vorremmo farvi sapere che Mancini ha deciso di schierare la seguente difesa: Santon, Ranocchia, Murillo, Juan Jesus. Statene alla larga. Schierateli solo se siete alla ricerca di un metodo per farvi scomunicare entro le 22.30 di domenica prossima. A Roma, sponda Lazio, l’ambiente è teso. Eviteremmo Mauricio o Gentiletti, che sono praticamente già sul taccuino dell’arbitro, gliel’hanno fornito con i loro nomi già stampati sopra. Infine Alex Sandro, nel dubbio, non lo metteremmo. Finisce che è un bidone, aspettiamo un po’.

Per il centrocampo, evitate come la peste tutti quelli impegnati nel derby di Milano: tra De Jong, Melo, Kondogbia, Kucka, Guarin, i ceffoni sono praticamente automatici. Rischio espulsione concretissimo, squalifica pure. Tutto bellissimo, per carità, ma statene alla larga. Infine, occhio che Hamsik prende 4,5 a sto giro.

Attacco: a Danilone Soddimo vogliamo più bene che a nostra mamma, ma per questa settimana può aspettare in panchina. Matos non lo metteremmo mai, anche perchè secondo noi si fa cacciare. Anche Fabione Quagliarella andrebbe evitato, a Verona vivrà una di quelle giornate in cui tira solo da centrocampo e finisce per essere sostituito al 55′. Avete comprato Pinilla? Bravi,vi vogliamo bene. Non lo mettete domani però.