Diciannovesima giornata del campionato, ultima di andata: anche oggi tocca mettere in campo una formazione per il vostro disastrato Fantacalcio. Dopo avervi aiutato, COME...

Diciannovesima giornata del campionato, ultima di andata: anche oggi tocca mettere in campo una formazione per il vostro disastrato Fantacalcio. Dopo avervi aiutato, COME SEMPRE, a vincere nella scorsa giornata, vi diamo i consigli giusti per schierare al meglio i vostri campioni.

I giocatori da schierare

L’abbiamo visto il terrore nei vostri occhi, è inutile che vi nascondiate. Sì, stiamo parlando proprio a voi, possessori di Leali al Fantacalcio, gente dallo spessore morale alquanto discutibile. Ebbene vi sbagliate, oggi Leali sarà il vostro Dio, colui che pregherete e osannerete a fine gara quando terminerà con la porta inviolata dopo aver respinto persino di faccia le saette di Higuain e soci. Se poi avete anche Mirante va bene uguale, Bologna-Chievo dovrebbe essere uno 0-0 grosso come una casa cantoniera.

Passiamo alla difesa: in virtù di quanto detto sopra andate tranquilli nello schierare i centrali difensivi felsinei e quelli scaligeri, occhio però che 0-0 non significa anche zero delinquenza, tutt’altro. E’ una sorta di roulette russa, sappiamo per certo che uno tra Oikonomou, Gastaldello, Dainelli e Cesar perderà la zucca in maniera irreparabile e si farà cacciare, a voi decidere se tentare o meno il brivido.
Altri nomi caldi sono quello di Bellini, solo perché festeggia la partita numero 19403904903 in maglia atalantina e nessuno se lo fila, e Bianchetti. Per quelli che ancora sono in odore di festività no, non vi abbiamo consigliato due bevande , fidatevi.

A centrocampo: il generale Rincon è d’obbligo se volete mantenere una parvenza di dignità. Non segna mai? E chi cazzo se ne frega, prende 8 e appoggia le palle in testa a tutti. Ilicic è in un momento in cui butterebbe dentro anche una svirgolata con il piede sbagliato, mettere. Occhio però anche al centrocampo biancoceleste, stasera la Lazio non farà da vittima sacrificale e il buon Biglia è uno dei maggiori indiziati per fulminare a sangue Tatarusanu. Bene anche Hallfredsson, Medel (nel senso che la fa sporchissima ma non viene cacciato e quindi potrete comunque esultare come cani rabbiosi) e Pogba,

In attacco: Morata si sblocca, Quaglierella segna ed esulta fino a dopodomani per riconquistare la fiducia del popolo granata e Pucciarelli farà cacare sangue a Padelli (non che ci voglia molto, in verità). Roma-Milan è una partita decisiva per entrambi gli allenatori, non si scopriranno perciò più di tanto ma un paio di gol, di riffa o di raffa dovrebbero saltar fuori. Chi li farà? Salah e Luiz Adriano, of course. Se volete andare sul sicuro mettete Icardi che con un tiro farà il solito golletto prezioso.

Next page