I campionati in cui si è speso di più per il calciomercato I campionati in cui si è speso di più per il calciomercato
Siamo quasi a fine luglio, e a meno di colpi nel finale, il grosso del calciomercato dovrebbe ormai essere stato completato. Le grandi squadre,... I campionati in cui si è speso di più per il calciomercato

Siamo quasi a fine luglio, e a meno di colpi nel finale, il grosso del calciomercato dovrebbe ormai essere stato completato.

Le grandi squadre, infatti, hanno bisogno di chiudere al più presto le rose per iniziare a lavorare, con i campionati che a breve cominceranno, e quindi a rigor di logica i grandi nomi non dovrebbero muoversi negli ultimi giorni di mercato.

Insomma, anche se qualcosa sicuramente succederà da qui a fine agosto, possiamo già tirare un po’ le somme di quanto successo in questo mercato.

Oggi, nello specifico, vogliamo domandarci quali siano i campionati in cui si è speso di più per il calciomercato, sommando ovviamente tutti i soldi spesi da tutte le squadre.




Al primo posto, come da qualche anno, troviamo la Premier League: complessivamente le squadre inglesi hanno speso fin qui la bellezza di 890 milioni di euro. Ma, da vicino, segue la nostra Serie A, che sembra tornata ai fasti di un tempo: 592 i milioni spesi dalle società italiane, con ovviamente il Milan in prima linea.

I rossoneri hanno messo in piedi una delle campagne acquisti più costose di sempre (qui la lista completa) e potrebbe anche non essere finita qui.

Al terzo posto la Bundesliga, con  462 milioni spesi, e poi la Liga spagnola con 317 milioni di euro spesi complessivamente. La Liga, tra l’altro, è anche in “attivo”: sono infatti 390 i milioni che le squadre spagnole hanno incassato dal mercato (ma ovviamente non sono tutti soldi provenienti dall’estero…)

A seguire, Ligue 1 con 289 milioni spesi, e poi, a sorpresa, la Championship inglese, che spende in acquisti quasi il doppio della massima serie russa. All’ottavo posto, con 56 milioni di euro spesi, la Liga MX messicana, mentre chiudono la classifica Jupiler Pro League (Belgio) e il campionato portoghese che, come sempre, si fa notare più per le cessioni che per gli acquisti…