I campionati ed i club più rappresentati tra i giocatori rimasti in corsa al Mondiale I campionati ed i club più rappresentati tra i giocatori rimasti in corsa al Mondiale
Martedì e mercoledì si disputeranno le due semifinali dei Mondiali: le prime due squadre a scendere in campo saranno Francia e Belgio, poi toccherà... I campionati ed i club più rappresentati tra i giocatori rimasti in corsa al Mondiale

Martedì e mercoledì si disputeranno le due semifinali dei Mondiali: le prime due squadre a scendere in campo saranno Francia e Belgio, poi toccherà ad Inghilterra e Croazia.

I giocatori rimasti in gara sono in totale 92: l’Inghilterra ha tutta la rosa che milita in Premier League ed il massimo campionato inglese è anche il più rappresentato in assoluto.

Andiamo a vedere nel dettaglio la ripartizione percentuale di tutti i giocatori rimasti, in quale campionato militano e qual è il club più rappresentato.

Ben 40 dei 92 calciatori in gara militano in Premier, il che vuol dire una percentuale del 43,5%. Il secondo posto, a grande distanza, spetta a parimerito alla Liga spagnola e alla Ligue 1 con il 13% (12 giocatori per entrambi i campionati).


La Bundesliga si ferma a 9 calciatori, che vuol dire una percentuale del 9,8%, mentre la Serie A è il fanalino di coda con soli 7 elementi (7,61%).

Se andiamo a vedere quali sono i club più rappresentati al primo posto troviamo il Tottenham: 9 giocatori degli Spurs prenderanno parte alle semifinali, praticamente l’intera squadra titolare.

Al secondo posto il City che porta 7 giocatori, così come lo United ed il Chelsea. Barcellona, Liverpool, Monaco e Psg si fermano a quota 4.

La squadra italiana che concede più giocatori a queste semifinali è la Juventus, di cui fanno parte Pjaca, Matuidi e Mandzukic.

Insomma un discreto dominio della Premier League capitanata dal Tottenham; forse è proprio vero il motto che in questi giorni è sulla bocca di tutti: “It’s coming home”.