I 7 giovani talenti che tutti vorranno quest’estate I 7 giovani talenti che tutti vorranno quest’estate
Con la stagione 2018/19 che è ormai vicinissima alla sua conclusione, entrerà sempre più nel vivo il calciomercato, che ci terrà compagnia – volenti... I 7 giovani talenti che tutti vorranno quest’estate

Con la stagione 2018/19 che è ormai vicinissima alla sua conclusione, entrerà sempre più nel vivo il calciomercato, che ci terrà compagnia – volenti o nolenti – fino a fine agosto anche quest’anno.

Le big europee stanno già cominciando a muoversi per tempo, e molti hanno già giocato d’anticipo portandosi a casa alcuni giocatori da qualche mese.

Ma nelle prossime settimane le cose si faranno ancora più interessanti.

Più nello specifico, ci sono tantissimi giovani talenti, quasi tutti under 21, sui quali si scateneranno le aste di tutte le squadre più forti d’Europa, visto che di questi ragazzi si sentirà parlare per parecchio tempo.

Il sito internet Planet Football ha stilato oggi questa lista dei 7 giovani che tutti vorranno comprare quest’estate (e con ragione, aggiungeremmo noi).

Andiamo a vedere allora quali saranno i nomi caldi del prossimo calciomercato.

William Saliba

Il giovane difensore centrale del Saint-Étienne, classe 2001, è uno dei talenti più interessanti usciti fuori dalla Ligue 1 di quest’anno. Intelligenza, fisico, maturità e soprattutto tanta tecnica, difficile trovare altri ragazzi della sua età così pronti per giocare a certi livelli. E, infatti, pare che a meno di 30 milioni di euro non dovrebbe muoversi.

Joao Felix

Di Joao Felix sappiamo ormai tutto, visto che la sua stagione con la maglia del Benfica è stata decisamente sopra le righe. Il trequartista portoghese classe 1999 ha chiuso con 20 gol e 11 assist, ma soprattutto ha mostrato una maturità fuori dal comune, anche sul palcoscenico dell’Europa League. Su di lui ci sono già praticamente tutte le big d’Europa, con il City che sarebbe pronto a sborsare cifre folli, visto che Guardiola è totalmente innamorato di lui.

Matthijs de Ligt

Anche quello di de Ligt è un nome ormai sulla bocca di tutti. Il diciannovenne capitano dell’Ajax è stato uno dei fari nella gloriosa – e sfortunata – cavalcata dei Lancieri fermatasi a un passo dalla finale di Champions League. Si dice che il suo destino sia quello di raggiungere il “gemellino” de Jong al Barcellona, ma c’è ancora tempo per qualche rialzo che possa portarlo altrove. Di sicuro, sarebbero soldi ben spesi.

Ryan Sessegnon

Il centrocampista (ma è in grado di fare tutta la fascia) del Fulham, classe 2000, non è stato protagonista di una stagione brillante, vista anche la retrocessione della sua squadra, ma a quell’età e con quel talento resta un nome molto interessante per il futuro. Difficile possa rimanere in Championship l’anno prossimo, e per questo pare che su di lui ci siano, con parecchia convinzione, Liverpool e Manchester United.

Kai Havertz

Una sola parola per la stagione di Kai Havertz: WOW. Il gioiellino del Bayer Leverkusen (anno di nascita 1999) ha chiuso la Bundesliga 2018/19 con 17 gol in 34 presenze, e la cosa interessante è che non stiamo parlando di un centravanti, o di un esterno offensivo a tutto tondo, quanto di un giocatore che tendenzialmente gioca alle spalle delle punte. Il Leverkusen vorrebbe tenerlo un altro anno, e fargli giocare la prossima Champions League, ma le sirene del Bayern Monaco potrebbero portare a un trasferimento già in questa estate.

Jadon Sancho

Altro talento della Bundesliga, ma cento per cento inglese. L’esterno del Borussia Dortmund ha concluso una stagione entusiasmante (anche se molto meglio nella prima parte della stagione che nella seconda) caratterizzata da 13 gol e 15 assist. Su di lui ci sarebbero Real Madrid, Manchester United e anche il Manchester City, che proprio qualche anno fa se l’era lasciato sfuggire a cuor leggero.

Nicolò Zaniolo

Il centrocampista della Roma, esploso in questa stagione, non ha certo bisogno di presentazioni, almeno per noi italiani. La mancata qualificazione dei giallorossi alla prossima Champions potrebbe costringerli a vendere, ma a quanto pare l’intenzione è quella di trattenere, almeno per l’anno prossimo, Zaniolo a Roma. In caso contrario, pronto l’assalto della Juventus, ma anche quello, venuto fuori negli ultimi giorni, di Arsenal e Tottenham.