I 5 giocatori che servono all’Inter I 5 giocatori che servono all’Inter
Sabato, dopo la sconfitta in amichevole contro il Norimberga (perdonabile, contro un avversario che tra pochi giorni comincia il suo campionato e con una... I 5 giocatori che servono all’Inter

Sabato, dopo la sconfitta in amichevole contro il Norimberga (perdonabile, contro un avversario che tra pochi giorni comincia il suo campionato e con una squadra ancora imballata dalla preparazione) Luciano Spalletti ha ribadito la necessità di rinforzi per la sua Inter.

Il tecnico di Certaldo, ha parlato più che altro di promesse da mantenere: Sabatini, infatti, gli aveva garantito degli acquisti che però, ad oggi, non sono ancora arrivati.

Ma quali sono le reali necessità dell’Inter? Quali sono i giocatori che, realisticamente, potrebbero tornare utili alla causa nerazzurra in vista della prossima stagione?

Oggi abbiamo provato a tracciare l’identikit dei 5 giocatori di cui l’Inter ha bisogno, e che potrebbero essere obiettivi abbastanza fattibili, al di là delle semplici voci e suggestioni di mercato che spesso lasciano il tempo che trovano.




Abbiamo lasciato fuori nomi come Nainggolan (vicino al rinnovo con la Roma), Vidal o Alexis Sanchez, che in questi giorni sono stati accostati all’Inter, ma che sembrano decisamente fuori dalla portata dei nerazzurri, anche con tutta la buona volontà.

Anche Spalletti ha ammesso che non sarà possibile comprare 3-4 giocatori pagandoli 50 milioni l’uno, per cui, abbiamo tenuto conto anche di queste esigenze di “risparmio” dell’Inter. Ecco allora i 5 profili di cui l’Inter ha bisogno e soprattutto i 5 nomi che noi facciamo per ricoprire questi ruoli.

1) Un esterno d’attacco titolare – ANTHONY MARTIAL

Il primo nome, quello forse più urgente, è quello del sostituto di Ivan Perisic, ormai sicuro partente. L’esterno croato sembra destinato al Manchester United, e nonostante la distanza tra domanda e offerta, l’affare dovrebbe chiudersi.

E nell’affare dovrebbe finire anche Anthony Martial, finito ai margini dello United, ma non certo da considerare uno scarto. Il nome del francese dovrebbe essere il primo sul taccuino di Sabatini, e potrebbe rivelarsi una scommessa ad alto rischio ma anche ad alta ricompensa.

2) Un esterno d’attacco come riserva – LUCAS LIMA

I nomi per un altro esterno d’attacco sono tanti: all’Inter, nelle scorse settimane, sono stati accostati Di Maria, Keita Balde, Lemar, chi più ne ha più ne metta. Ma appare ormai chiaro che i nerazzurri non potranno permettersi di fare spese pazze e che quindi, per il secondo esterno d’attacco, dovranno cercare una soluzione più low cost.

Il nome che potrebbe stuzzicare Sabatini è quello di Lucas Lima del Santos, un passato da grande promessa non mantenuta, ma che ora potrebbe trovare la definitiva maturazione in Europa. Lucas Lima è un trequartista naturale, ma negli ultimi anni si è adattato molto bene a giocare su entrambe le fasce, e proprio questa sua duttilità potrebbe tornare molto utile a un allenatore flessibile come Spalletti. Il suo contratto scade a dicembre, potrebbe arrivare con un indennizzo minimo che consentirebbe all’Inter di recuperare soldi da spendere in altri reparti del campo.

Smartphone ricondizionati: a caccia di un affare?

3) Un mediano – NABY KEITA

Sembra ormai certo che, nonostante le parole di Spalletti, l’Inter non abbia grande intenzione di puntare ancora su Kondogbia. Per il 4-2-3-1 con cui dovrebbe giocare la squadra nerazzurra, allora, c’è bisogno di un altro centrocampista, uno che sappia far girare la palla, ma che non vada in sofferenza sul piano fisico, un mediano tosto ma che sappia comunque dare del tu al pallone, una sorta di guardia del corpo di Borja Valero (nel caso lo spagnolo giochi nei 2) o un altro da affiancare a Gagliardini nella cerniera centrale.




Il nome perfetto? Naby Keita del Lipsia, che è la nostra prima scelta per il ruolo. In questi giorni, però, si vociferava di un’offerta del Liverpool abbastanza alta (80 milioni…) che potrebbe tagliare fuori l’Inter dalle trattative. L’alternativa, in quel caso, sarebbe Matias Vecino.

4) Un esterno difensivo – DALBERT 

Sugli esterni difensivi la rosa dell’Inter è numericamente “a posto”, ma in quanto a qualità, sono pochi gli uomini di cui Spalletti può fidarsi. Per cui, l’idea è quella di comprare almeno un rinforzo tra i terzini, ma potrebbero anche arrivarne due.

Di sicuro, il nome più caldo – e quello le cui trattative sono in stato più avanzato – è quello di Dalbert, 23enne terzino sinistro brasiliano che nella scorsa stagione ha fatto molto bene nel Nizza di Mario Balotelli. Dalbert si è impuntato, vuole solo l’Inter. Dalbert è un terzino che spinge molto, dotato di grande velocità e anche di buona tecnica, cosa che a Spalletti di certo non dispiace.

5) Un altro difensore centrale – DAVINSON SANCHEZ

Ulteriore richiesta fatta da Spalletti, è quella di un difensore centrale. I titolari, nel 4-2-3-1, sarebbero sicuramente Miranda e il nuovo arrivato Skriniar; ma il nuovo tecnico dell’Inter ha spesso giocato con la difesa a 3, quindi l’intenzione sarebbe quella di avere a disposizione un altro centrale di livello su cui puntare sia come alternativa dalla panchina, che come eventuale terzo della linea a 3.

Il nome perfetto? Davinson Sanchez, colombiano classe 1996 dell’Ajax, visto all’opera nella scorsa stagione. Fisico impressionante, difficile da superare, una vera roccia. Potrebbe venire via anche a meno di 20 milioni, e per l’Inter sarebbe anche un affare in prospettiva futura.

Related Posts

Adam Johnson, il Tyne-Wear derby e gli scherzi del destino

2014-12-21 15:35:09
delinquentidelpallone

1

Addio a Trifon Ivanov, eroe bulgaro

2016-02-13 13:26:21
delinquentidelpallone

1

Non sparate su Josip Posavec

2017-01-30 16:27:20
delinquentidelpallone

1

La Champions League più pazza di sempre: il Porto dei miracoli

2015-01-05 13:19:11
delinquentidelpallone

1

I migliori marcatori di sempre per ogni Nazionale

2016-06-22 15:11:16
delinquentidelpallone

1

Crotone, la trovata scaramantica funziona a metà

2016-11-27 19:47:11
delinquentidelpallone

1

10 metodi infallibili per battere il Barcellona

2017-03-17 14:25:23
delinquentidelpallone

1

Juve: ecco la (curiosa) terza maglia

2016-07-29 10:42:18
delinquentidelpallone

1

Arriba Arriba El Diablo

2017-02-13 14:26:40
pagolo

1