Il mondo del calcio, con i suoi ritmi, a volte ci costringe a fare i conti con l’inesorabile scorrere del tempo, ed è un...

Il mondo del calcio, con i suoi ritmi, a volte ci costringe a fare i conti con l’inesorabile scorrere del tempo, ed è un attimo a scoprire che anche noi stiamo invecchiando.

Succede spesso quando uno dei nostri campioni preferiti, o semplicemente uno dei calciatori che hanno segnato interi decenni, decide di appendere le scarpette al chiodo e ritirarsi.

Ieri, per esempio, Tomas Rosicky, a 37 anni, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo e ritirarsi dal calcio giocato.

La decisione del piccolo Mozart ceco ha portato alla mente anche una curiosità statistica: con il suo ritiro, infatti, sono rimasti in 4 i calciatori ancora in attività che, proprio come Rosicky, hanno partecipato agli Europei del 2000 (sul cui esito, soprattutto su quello della finale, preferiremmo non ritornare).

Dei protagonisti azzurri di quegli Europei, l’ultimo a ritirarsi è stato Francesco Totti. Gigi Buffon, invece, è ancora in attività, ma non partecipò a quella manifestazione.

Chi sono dunque i 4 calciatori che hanno partecipato a Euro 2000 e sono ancora in attività? Lo scopriamo subito.

Gareth Barry

Il centrocampista inglese del WBA, all’epoca aveva 19 anni e giocava nell’Aston Villa. Attualmente, a 36 anni, è il giocatore con più presenze nella storia della Premier League, avendo da poco superato il record di Ryan Giggs.

Altra nota di merito, è anche quello con più ammonizioni in carriera nella stessa Premier League…

Embed from Getty Images

Iker Casillas

Il portiere spagnolo – recordman di presenze con la maglia della Roja – classe 1981, a Euro 2000 non giocò nemmeno un minuto, chiuso da Canizares e Molina, ma avrebbe poi avuto tempo e modo di rifarsi con la maglia della nazionale spagnola.

Attualmente al Porto.

Bogdan Lobont

Anche Lobont, come Casillas, risulta nell’elenco dei convocati della Romania, ma non ha disputato nessuna partita. All’epoca il portiere giocava in Olanda, all’Ajax, mentre è ormai in Italia da qualche anno, dove non si vede spesso in campo, ma fa ancora parte della rosa della Roma, con il contratto in scadenza a giugno 2018.

Embed from Getty Images

Zoran Pavlovic

Il nome meno atteso è sicuramente quello di Zoran Pavlovic: anche perché il centrocampista sloveno è il più anziano di questa particolarissima lista.

Classe 1976, 21 presenze totali in nazionale, Pavlovic venne convocato per la rassegna europea quando all’epoca giocava nella Dinamo Zagabria. Oggi, invece, a 41 anni, gioca in Austria nello SV Sulmtal-Koralm.