Mettere in fila i migliori giocatori di sempre della storia del calcio non è mai un affare semplice, nemmeno per chi il calcio lo...

Mettere in fila i migliori giocatori di sempre della storia del calcio non è mai un affare semplice, nemmeno per chi il calcio lo dovrebbe conoscere a menadito, come, per esempio, Josè Mourinho, appena diventato il nuovo allenatore del Manchester United.

Come riporta il Sun oggi, infatti, al manager portoghese è stato chiesto di fare i nomi dei 3 calciatori più forti di sempre. E Josè Mourinho, con il suo stile secco e lapidario, non ha fatto troppi giri di parole: “Secondo me i tre migliori della storia sono Messi, Pelé e Maradona“. Curiosità? Strano che abbia deciso di tenere fuori il suo connazionale più famoso, quel Cristiano Ronaldo recentemente diventato anche campione d’Europa con il Portogallo e in attesa di recuperare dall’infortunio subito.

Proprio Ronaldo e Mourinho sono stati insieme per tre anni al Real Madrid, quando, curiosità, l’allenatore portoghese disse: “Per me Cristiano Ronaldo è il migliore al mondo, probabilmente il migliore di sempre. Ho visto Maradona un paio di volte. Non ho mai visto Pelé. Ma Cristiano è fantastico, il migliore.

Insomma, una semplice dimenticanza? Una frecciatina all’asso del Real Madrid? O semplicemente una mossa psicologica alla Mourinho, una di quelle a cui dovremmo oramai essere abituati? Chi lo sa.