I 10 giocatori più forti degli Europei U21 (Italia esclusa) I 10 giocatori più forti degli Europei U21 (Italia esclusa)
Ci siamo, siamo ormai entrati nella settimana che ci porterà ai Campionati Europei Under 21, uno degli eventi più attesi di quest’estate calcistica, almeno... I 10 giocatori più forti degli Europei U21 (Italia esclusa)

Ci siamo, siamo ormai entrati nella settimana che ci porterà ai Campionati Europei Under 21, uno degli eventi più attesi di quest’estate calcistica, almeno per quanto riguarda le competizioni per nazionali e quelle giovanili.

Come ben saprete, gli Europei U21 si terranno tra Italia e San Marino, e la squadra azzurra è tra le favorite d’obbligo del torneo, anche perché Gigi Di Biagio avrà per le mani una rosa molto interessante.

La competizione, però, vedrà parecchi giocatori interessanti, che si sono già messi in mostra nei principali campionati europei, e che vorranno guidare le loro squadre in quella che è una delle manifestazioni più belle degli ultimi anni.

Abbiamo così selezionato i 10 giocatori secondo noi più forti di questi Europei, escludendo ovviamente quelli dell’Italia che già più o meno conosciamo tutti.

Sono stati scelti un massimo di due giocatori per squadra, anche se magari ci sarebbero stati altri meritevoli, per cercare di fare una panoramica più ampia possibile.

Ecco allora quelli che secondo noi sono i 10 migliori giocatori degli Europei Under 21, quelli da tenere d’occhio e che ci faranno divertire.

Dodi Lukebakio (Attaccante – Belgio)

L’attaccante belga, classe 1997, quest’anno si è fatto notare in Bundesliga con la maglia del Fortuna Dusseldorf, con cui ha messo a segno 10 gol in 31 partite, un bottino sicuramente interessante per un ragazzo così giovane che giocava comunque in una squadra non di primissimo piano.

Doti da goleador, fisico e tecnica: nella prossima stagione dovrebbe tornare al Watford, titolare del suo cartellino, e forse lo potremo vedere anche in Premier League.

Fabian Ruiz (Centrocampista – Spagna)

Un nome già piuttosto noto agli appassionati italiani e in particolare ai tifosi del Napoli. Vedendolo giocare, qualcuno molto probabilmente potrebbe stupirsi che Fabian Ruiz sia un Under 21, perché per maturità e per intelligenza tattica il centrocampista spagnolo della squadra di Ancelotti, in questa stagione, ha davvero impressionato.

Dani Ceballos (Centrocampista – Spagna)

La Spagna potrà contare su un altro centrocampista di livello, vale a dire Dani Ceballos, che già due anni fa era stato il miglior calciatore della manifestazione. Ceballos ha già qualche presenza nella nazionale maggiore e si è ritagliato uno spazio sempre maggiore anche nel Real Madrid, non certo una squadra di secondo piano.

Joachim Andersen (Difensore – Danimarca)

Anche quello di Joachim Andersen è un nome che noi italiani conosciamo bene: il difensore danese della Sampdoria, classe 1996, sarà uno dei perni della difesa della Danimarca, anche se al momento non è ancora al 100%. Di sicuro, dopo un anno di battaglie in  Serie A, è più pronto che mai a guidare la sua squadra.

Robert Skov (Centrocampista – Danimarca)

Nella Danimarca, però, c’è anche un altro ragazzo davvero molto interessante. Si tratta di Robert Skov, ala classe 1996 del Copenaghen, che in questa stagione nel campionato danese si è fatto notare per le sue doti da realizzatore, visto che ha messo a segno la bellezza di 24 gol in 26 partite. Anche il suo bilancio con la maglia dell’Under 21 danese, comunque, è di tutto rilievo: 9 gol in 18 partite.

Luka Jovic (Attaccante – Serbia)

Per Luka Jovic non c’è bisogno di tante presentazioni: l’attaccante serbo quest’anno ha incantato a suon di gol con la maglia dell’Eintracht Francoforte, tanto da meritarsi il pesante investimento del Real Madrid, che si è fiondato su di lui per la prossima stagione, che dovrebbe essere quella dell’esplosione definitiva.

Phil Foden (Centrocampista – Inghilterra)

Foden non ha avuto grandissimo spazio nel Manchester City, ma era difficile trovare minuti in una delle squadre con più talento del pianeta. Rispetto a molti altri protagonisti di questo Europeo, infatti, Foden è un classe 2000 e ha ancora parecchia esperienza da maturare. Di sicuro, avrà un ruolo importante nella nazionale inglese e potrebbe sbocciare in pieno proprio durante questi Europei.

Reiss Nelson (Attaccante – Inghilterra)

Altro nome di peso della nazionale inglese (che comunque è fortissima in tutti i suoi reparti) è quello di Reiss Nelson, che con la maglia dell’Hoffenheim ha fatto sfracelli in questo campionato.

Nelson è un classe ’99 che in Germania, quest’anno, ha segnato 7 gol in 23 partite di Bundesliga, mettendosi in mostra soprattutto nella prima parte di stagione.

Houssem Aouar (Centrocampista – Francia)

Uno dei nomi più interessanti della Francia è invece quello di Houssem Aouar, centrocampista classe 1999 del Lione, che quest’anno ha accumulato grande esperienza tra Ligue 1 e Champions League. Un centrocampista con i piedi buoni, grande visione di gioco e caratteristiche da regista, molto ambito da diversi club che in quest’estate potrebbero buttarsi su di lui.

Jonathan Tah (Difensore – Germania)

Infine, la Germania: abbiamo scelto un difensore, Jonathan Tah del Bayer Leverkusen, anche lui uno di quelli che quasi non ti aspetteresti di trovare a un Europeo Under 21. E, infatti, Tah ha già 5 presenze con la nazionale maggiore, e guiderà la difesa tedesca nella difesa del titolo conquistato due anni fa.