Ci abbiamo preso gusto con l’angolo della statistica, ve ne sarete oramai accorti. Per cui, qualche giorno fa, ci era venuta la curiosità di...

Ci abbiamo preso gusto con l’angolo della statistica, ve ne sarete oramai accorti. Per cui, qualche giorno fa, ci era venuta la curiosità di conoscere quali fossero i calciatori più fallosi del nostro campionato.

Solo che, leggendo le statistiche, ci eravamo accorti che probabilmente erano influenzate dalle sportellate per impossessarsi del pallone, essendoci ai primi posti di questa classifica parecchi centravanti e qualche centrocampista. Abbiamo quindi deciso di farla molto più facile e abbiamo preso la decisione di concentrarci su chi le randellate le tira per mestiere.

Ecco il motivo per cui siamo andati a cercare i 10 difensori che, in queste prime 12 giornate di serie A, hanno picchiato di più, commettendo più falli. Non ci interessava nemmeno vedere la media, troppo raffinato. Ci interessava solo, in maniera del tutto becero, la quantità indiscriminata di randellate dispensate dai difensori della Serie A.

I risultati sono stati abbastanza soddisfacenti. Eccoveli.

10. Aleandro Rosi (18 falli commessi)

Non poteva mancare un esponente di una squadra in lotta per non retrocedere, ma, un po’ a sorpresa, Aleandro Rosi del Frosinone è uno dei pochi. Vi accorgerete infatti che, tra i difensori che randellano di più, ce ne sono parecchi di squadre molto più su in classifica. Comunque il buon Rosi si piazza agevolmente nella top 10 grazie ai suoi 18 falli commessi fin qui.

9. Ali Adnan (19 falli commessi)

Al nono posto una nuova scoperta del campionato italiano. L’iracheno Ali Adnan è una piacevole sorpresa: abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare le sue scorribande sulla fascia e il suo piedino in grado di mettere in mezzo palloni d’oro. Non possiamo che ammirare pure le sue doti da randellatore: con 19 falli commessi il terzino dell’Udinese si guadagna il nono posto in classifica e il nostro rispetto.

8. Lucas Digne (19 falli commessi)

Non ce lo aspettavamo, lo ammettiamo. Il ragazzino della Roma, con quel faccino pulito e l’atteggiamento del truzzetto di periferia, tutto ispira tranne che delinquenza. E invece il francesino della Roma riesce a piazzarsi in classifica con ben 19 falli commessi nelle 10 apparizioni stagionali. L’apparenza, spesso, inganna.

7. Mauricio (19 falli commessi)

Ecco qua, finalmente un po’ di certezze. Prima ancora di leggere qualsiasi statistica, avevamo giurato che se non avessimo trovato Mauricio nella top 10 dei difensori più fallosi del campionato avremmo smesso immediatamente di seguire il calcio. Ovviamente siamo stati prontamente accontentati. 19 falli in 8 partite disputate. Numeri da capogiro, se avessimo preso in esame la media sarebbe stato ancora più su.

6. Santiago Gentiletti (20 falli commessi)

Il compare di Mauricio lo precede in classifica per un solo fallo commesso in più. Gentiletti di stecche e randellate ne ha tirate 20 (in 10 presenze, a sua discolpa), formando con il suo compagno di reparto una coppia di tutto rispetto. Insomma, ad affrontare la Lazio qualche calcione lo si prende di sicuro.

5. Mattia De Sciglio (20 falli commessi)

Altra presenza piuttosto sorprendente. Il ragazzo con la faccia d’angelo, sotto sotto, picchia come un fabbro. Il rossonero ha fin qui commesso 20 falli in 10 partite, una costanza da premiare e che non ci può lasciare indifferenti. Continua così, Mattia!

4. Kalidou Koulibaly (21 falli commessi)

Ecco, anche qui di dubbi ne avevamo pochi. Il ragazzone del Napoli, a occhio, è uno di quelli che più fa sentire la sua presenza agli attaccanti avversari, e lo statistiche lo confermano. No, calmi, non stavamo parlando di niente di sconcio, siete voi che pensate a male. Comunque, Koulibaly si piazza ai piedi del podio grazie ai suoi 21 falli commessi. Falloso.

3. Massimo Gobbi (23 falli commessi)

Saliamo sul podio e lo facciamo con un nome a sorpresa ma non troppo. Con 23 falli commessi Massimo Gobbi incarna lo spirito di sofferenza del Chievo. Il 35enne, dopo una carriera passata sui campi di tutta Italia, non ha paura a buttarsi ancora nel mezzo della mischia. Eroe senza tempo, immortale.

2. Kostas Manolas (23 falli commessi)

Ancora una certezza. Che Kostas Manolas fosse uno dei difensori più ostici da affrontare del campionato lo sapevamo già. E che passare dalle sue parti non fosse facile, pure. Ecco, e forse sapevamo pure che a passare dalle sue parti si può incappare in qualche calcione. 23 i falli commessi dal difensore greco della Roma. Ottimo, ma non basta per la vetta della classifica.

1. Sime Vrsaljko (25 falli commessi)

In testa c’è un calciatore del Sassuolo. E, se avete letto le due versioni del nostro Delinquential Index, la cosa non dovrebbe sorprendervi più di tanto. Il calciatore più falloso del campionato è Sime Vrsaljko, che con 25 falli si prende di forza la vetta della classifica. Almeno finora, finchè i big non si sveglieranno e cominceranno a macinare strada.