Embed from Getty Images   9. Fernandinho – Manchester City L’anima del centrocampo del Manchester City di Pep Guardiola, che pure non se la...

 

9. Fernandinho – Manchester City

L’anima del centrocampo del Manchester City di Pep Guardiola, che pure non se la passa troppo bene in questo ultimo periodo, è diventata, nel tempo, questo ostico centrocampista brasiliano classe 1985, ha saputo ambientarsi alla grande in Premier League, tanto che oggi è diventato uno dei migliori centrocampisti del campionato inglese (e anche l’unico presente in questa top 10).

La sua qualità principale è quella di sradicare i palloni dai piedi degli avversari e far ripartire la manovra dei suoi: una sorta di equilibratore che, dal 2013, quando è arrivato al City (dallo Shakhtar, dove era arrivato nel 2005) è stato quasi sempre imprescindibile per tutti i tecnici che si sono alternati sulla panchina dei Citizens.

Dotato anche di una buona mina dalla distanza, spesso riesce a trovare la porta con le sue conclusioni dalla distanza. Oltre ai gol, ama collezionare cartellini: tanti i gialli e i rossi portati a casa da Fernandinho in questi anni, cosa che gli ha fatto guadagnare punti preziosi ai nostri occhi.

CONTINUA A LEGGERE

Previous page Next page