Harry Kane e la maledizione del mese di agosto Harry Kane e la maledizione del mese di agosto
Harry Kane negli ultimi anni ha dimostrato ampiamente di essere una macchina da gol. L’attaccante inglese, con la maglia del Tottenham, ha segnato in... Harry Kane e la maledizione del mese di agosto

Harry Kane negli ultimi anni ha dimostrato ampiamente di essere una macchina da gol.

L’attaccante inglese, con la maglia del Tottenham, ha segnato in tutti i modi, a tutti i portieri, di testa, di piede, di destro, di sinistro, da dentro l’area, da fuori l’area.

Il conto delle ultime tre stagioni recita infatti 31, 28 e 35 gol: Harry Kane è un cannoniere implacabile e fermarlo sembra essere diventata impresa praticamente impossibile.

Anzi, a voler essere corretti, qualcosa che riesce a fermarlo c’è: ma non si tratta di un portiere, né di un difensore, né di un allenatore particolarmente bravo a costruire una gabbia difensiva per imbrigliare il suo talento.

No, fino ad ora, l’unico che è riuscito a fermare Harry Kane è il mese di agosto.

Già, perché può sembrare curioso, ma da quando gioca in Premier League, l’attaccante del Tottenham non ha mai trovato la via del gol nel mese di agosto. E nemmeno a dire che sia qualcosa di spiegabile in maniera razionale, perché, andando a sviscerare partite, numeri e impressioni, viene fuori che ad agosto Harry Kane ha sempre giocato come il suo solito.

Solo che, per via di questa curiosa maledizione, non ha mai potuto festeggiare un gol. Dodici partite giocate ad agosto, 34 tiri nello specchio della porta: risultato? Zero reti.

Embed from Getty Images

Anche ieri, nella prima del Tottenham a Wembley in Premier League, Harry Kane si è sbattuto per trovare la via del gol. Anzi, oltre a sbattersi, è andato anche a sbattere, per la precisione contro il palo, che ha salvato Courtois nel primo tempo.

Ieri, Kane ha tirato 8 volte verso la porta del Chelsea: un record per lui, visto che non aveva mai tirato così tanto in porta senza trovare il gol. Insomma, lui ha fatto del suo meglio, ma, ancora una volta, la maledizione di agosto ha colpito.

L’ultima chance per sconfiggerla definitivamente arriverà domenica prossima: il Tottenham ospiterà in casa il modesto Burnley. Un’occasione per capire se davvero siamo di fronte a qualcosa di paranormale…

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro