È passata meno di una settimana dal ritorno con polemiche di Real Madrid – Bayern Monaco. L’arbitro Kassai e i suoi assistenti sono stati...

È passata meno di una settimana dal ritorno con polemiche di Real MadridBayern Monaco.

L’arbitro Kassai e i suoi assistenti sono stati protagonisti di una partita disastrosa, che passerà alla storia come quella, tra i tanti errori, del gol in fuorigioco di mezzo metro di Cristiano Ronaldo.

Ecco, Pas LamiaPanserraikos di Football League greca (serie B) non sarà uno scontro tra titani per il trofeo più ambito d’Europa, ma non è nemmeno una partita di terza categoria in cui il guardalinee è il campione di cicchetti che trovi ogni martedì sera al baretto del paese.

Il gol con cui il Lamia si è portato in vantaggio nel match di ieri, siglato da tale Kostas Bouloulis, ha quindi del clamoroso, considerando che in posizione irregolare al momento del calcio di punizione si trovano non uno, non due, ma ben cinque giocatori!

Il buon Bouloulis è stato il più lesto dei cinque fortunati e ha beffato di testa l’incredulo portiere, con fonti certe che ci rivelano che nell’esultanza il centrocampista greco abbia gridato “guarda mamma! Come Cristiano Ronaldo!

Un errore incredibile, che a molti farà pensare al calcio scommesse, ma noi vogliamo pensare piuttosto che il guardalinee fosse in realtà Peter Griffin e in quel momento si fosse dimenticato di come si guardalinea.

Ma basta chiacchiere, ecco la perla di Bouloulis, ma soprattutto del guardalinee.