Oltre alle finali di Coppa Italia, ieri sera si sono giocate le partite del secondo turno dei playoff di Serie C, una lunga –...

Oltre alle finali di Coppa Italia, ieri sera si sono giocate le partite del secondo turno dei playoff di Serie C, una lunga – e piuttosto complicata dal punto di vista del regolamento – cavalcata per assegnare altri due posti per la prossima Serie B.

Una delle partite più interessanti di questo turno era quella tra due squadre storiche del calcio italiano, la partita andata in scena al Massimino tra Catania e Reggina.

I siciliani potevano anche accontentarsi del pareggio grazie al miglior piazzamento in campionato, ma si sono imposti per 4-1 al termine di una partita molto tesa, anche in virtù di un po’ di faccende che erano rimaste in sospese dopo l’ultima gara di regular season tra le due squadre.

Ad aprire le marcature, al 17′ del primo tempo, è stato un grandissimo gol di Vincenzino Sarno: sì, proprio lui, il ragazzino prodigio che nel 1999, a undici anni, era stato acquistato dal Torino finendo su tutti i giornali sportivi, che parlavano di lui come una futura star del calcio italiano (e non solo).

Sarno, che poi ha avuto una carriera onesta tra Serie B e C, ieri sera si è inventato questo slalom da centrocampo, concluso con un tiro potente e preciso.

Come detto, il Catania ha conquistato il passaggio al primo turno nazionale dei playoff di Serie C, che sono stati sorteggiati proprio oggi.

Questi tutti gli accoppiamenti, con sfide di andata e ritorno.

Arezzo-Viterbese
Carrarese-Pisa
Monza-Imolese
Potenza-Catania
Feralpisalò-Catanzaro