Gli ultimi aggiornamenti sul Superclasico Gli ultimi aggiornamenti sul Superclasico
I disordini che hanno portato al rinvio della gara di ritorno della finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors, come prevedibile,... Gli ultimi aggiornamenti sul Superclasico

I disordini che hanno portato al rinvio della gara di ritorno della finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors, come prevedibile, hanno lasciato numerosi strascichi.

Dopo un tira e molla durato in pratica 2 giorni la Conmebol ha deciso di rinviare la partita a data e luogo da destinarsi, ma subito sono montate polemiche e discussioni.

Intanto non sarà facile mettere d’accordo tutti: il Boca Juniors vorrebbe la gara vinta a tavolino e ha fatto sapere attraverso il proprio presidente che difficilmente accetterà altre opzioni.

Questo il documento ufficiale con il quale la società ha richiesto la vittoria a tavolino:

Quelli del River, contro i quali è stato aperto un procedimento disciplinare, per accertare eventuali inadempienze del club riguardo ai disordini scoppiati all’arrivo del pullman del Boca, chiedono che la gara di ritorno venga disputata a porte aperte al Monumental, come da programma.

Intanto non sarà facile trovare una data, in quanto il 12 Dicembre inizierà il Mondiale per Club negli Emirati Arabi, ai quali dovrà partecipare anche la vincente della Copa Libertadores. Va da sé che la partita dovrà essere disputata entro quella data, solo che durante questa settimana a Buenos Aires è in programma anche il G20, con notevoli implicazioni per quel che riguarda la gestione dell’ordine pubblico.

Ecco che in questi giorni sono state fatte diverse ipotesi per quel che riguarda la sede del Superclasico: si è parlato di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, l’8 Dicembre, ovvero pochi giorni prima dell’inizio del Mondiale per Club.

Oggi ha avuto molto credito l’ipotesi che vorrebbe la finale ad Asuncion, la capitale del Paraguay, dove tra l’altro ha sede la Conmebol. La partita potrebbe disputarsi in data 9 Dicembre.

Ieri era spuntata anche l’ipotesi, molto affascinante, di avere questa partita storica in Italia, con il consigliere delegato allo Sport di Genova, Stefano Anzalone, che ha inviato una comunicazione ufficiale ai presidenti di River e Boca mettendo a disposizione l’impianto ligure.

In questi minuti c’è stata la riunione della Conmebol, con i vertici delle due squadre, che ha portato alla diramazione del seguente comunicato:

Quindi sicuramente la partita di ritorno non si disputerà in Argentina e sarà in data 8 o 9 Dicembre, con sede ancora da decidere.

Poco prima della riunione le parole del presidente del Boca, Daniel Angelici, erano state piuttosto chiare: “sono qui per ascoltare, non voglio accordarmi su nulla”.

Staremo a vedere cosa ci riserverà nelle prossime ore e nei prossimi giorni questa che ormai sembra essere diventata una Telenovela,  in perfetto stile sudamericano.

 

 

 

Related Posts

Gli allenatori che hanno speso più soldi nella loro carriera

2019-09-17 08:30:34
delinquentidelpallone

18

La maglia del Lipsia per la Champions League

2019-09-17 08:10:36
delinquentidelpallone

18

La terza maglia 2019-20 dell’Atletico Madrid

2019-09-13 10:40:01
delinquentidelpallone

18

I giocatori che erano considerati i migliori giovani nel 2012

2019-09-13 07:33:15
delinquentidelpallone

18

I 5 giocatori che hai sbagliato a comprare al Fantacalcio

2019-09-12 13:26:33
delinquentidelpallone

18

I 10 migliori giovani del 2019 secondo L’Equipe

2019-09-10 07:26:08
delinquentidelpallone

18

La terza maglia 2019/20 del Tottenham è molto anni ’90

2019-09-04 08:11:19
delinquentidelpallone

18