Il Mondiale sta entrando sempre più nel vivo e presto sapremo le squadre che accederanno alla fase ad eliminazione diretta, con diverse sorprese pronte...

Il Mondiale sta entrando sempre più nel vivo e presto sapremo le squadre che accederanno alla fase ad eliminazione diretta, con diverse sorprese pronte ad accadere.

Intanto ieri, tra le altre, è sceso in campo anche il Messico che ha vinto la propria sfida contro la Corea del Sud con il risultato di 2-1. La seconda rete del Messico è stata realizzata dal Chicharito Hernandez che, grazie al gol, è riuscito ad entrare in una ristretta elite.

Con quella di ieri infatti l’attaccante messicano ha raggiunto quota 50 reti in Nazionale (in 104 presenze totali, una media niente male) diventando uno dei pochi calciatori presenti al Mondiale in grado di potersi fregiare di questo titolo.

Sono solo altri 7 i calciatori presenti in Russia che hanno segnato 50 o più gol per il loro paese, alcuni li potete facilmente immaginare altri potrebbero essere una sorpresa, soprattutto per chi non mastica calcio tutti i giorni.

Oltre al Chicharito Hernandez troviamo ovviamente i due mostri sacri Messi e Cristiano Ronaldo, entrambi abbondantemente sopra quota 50, con CR7 autore di 85 reti con la maglia deL Portogallo.

Non potevano mancare Suarez, Lewandowski e Neymar, tre attaccanti fra i migliori al mondo. Ci sono poi due nomi forse meno blasonati ma altrettanto importanti per le rispettive nazionali: stiamo parlando di Tim Cahill e Shinji Okazaki, che per il momento hanno trovato poco spazio ma potrebbero rifarsi.

Da ieri si è aggiunto, come detto, Javier Hernandez che ha realizzato il suo cinquantesimo gol per il Tricolor: una rete molto bella che testimonia tutta la sua classe.