Oggi 1 Maggio, festa dei lavoratori, i maggiori campionati sono fermi ma fortunatamente per i malati di calcio come noi c’è la serie B...

Oggi 1 Maggio, festa dei lavoratori, i maggiori campionati sono fermi ma fortunatamente per i malati di calcio come noi c’è la serie B come ancora di salvataggio.

Tante le partite importanti in programma che hanno regalato parecchie emozioni, grazie principalmente a molti portieri che si sono resi protagonisti di interventi non proprio ortodossi, per usare un eufemismo.

In molte delle reti realizzate, infatti, gli estremi difensori ci hanno messo il loro zampino, con errori veramente marchiani che sono costati cari alle rispettive squadre.

A inaugurare la sagra degli orrori ci ha pensato Iacobucci, portiere dell’Entella, che in uscita si è perso abbastanza inspiegabilmente il pallone regalando il gol del vantaggio all’Ascoli.

Ha poi proseguito Andrea Sala, estremo difensore della Ternana, che ha respinto in maniera goffa un tiro non esattamente irreprensibile.

Per non essere da meno Manfredini dello Spezia ha abbozzato una mezza uscita rimediando una figura barbina e lasciando la porta sguarnita per il tocco ravvicinato di Floriano del Foggia.

Non benissimo anche Minelli del Brescia sul tiro centrale di Gori, anche se a sua discolpa va detto che il tiro era piuttosto potente ed il suo errore sicuramente meno grave di quello dei colleghi.

Insomma i primi 45 minuti di questo turno di serie B non sono stati molto fortunati per i portieri, che invece nel secondo tempo non hanno commesso gravissimi errori.