Salutando il PSG, nel post che annunciava il suo addio alla squadra parigina, Gigi Buffon si era detto “pronto a nuove esperienze umane e...

Salutando il PSG, nel post che annunciava il suo addio alla squadra parigina, Gigi Buffon si era detto “pronto a nuove esperienze umane e nuove sfide professionali“.

E, secondo quanto riporta oggi la Gazzetta dello Sport, l’idea di Gigi sarebbe proprio quella di chiudere in grande stile, con un’esperienza molto particolare: la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Naturalmente, per partecipare alle Olimpiadi (ovviamente da fuori quota) Gigi deve sperare in un favore di un altro Gigi, Di Biagio, che dovrebbe condurre la sua Under 21 tra le prime quattro degli Europei per guadagnarsi la qualificazione al torneo olimpico.

Per Buffon, tra l’altro, le Olimpiadi non sarebbero una novità assoluta: il portiere italiano aveva già partecipato alla spedizione di Atlanta 1996, dove, giovanissimo, fu il secondo di Gianluca Pagliuca nella squadra allenata da Cesare Maldini.

Nel frattempo, però, Buffon sta ancora cercando di capire quale sarà il suo futuro. Ieri si parlava di almeno tre squadre di Serie A che potevano essere interessate alle sue prestazioni, ma è ancora presto per capire come si evolverà la situazione.

Ma di sicuro chiudere con un’esperienza come le Olimpiadi (magari anche con il ruolo del portabandiera…) sembra essere un’ipotesi molto stimolante per Buffon, che ci penserà davvero nel caso in cui l’Under 21 dovesse fargli questo regalo.