Gattuso: “Abbiamo perso l’anima” Gattuso: “Abbiamo perso l’anima”
Il finale di campionato del Napoli è difficile da inquadrare; con la Coppa Italia messa in bacheca e la Champions League troppo lontana per... Gattuso: “Abbiamo perso l’anima”

Il finale di campionato del Napoli è difficile da inquadrare; con la Coppa Italia messa in bacheca e la Champions League troppo lontana per essere raggiunta, gli azzurri hanno legittimamente tirato un po’ il freno a mano, e nelle ultime esibizioni hanno raccolto probabilmente meno di quanto avrebbero potuto.

La partita di ieri a San Siro ha lasciato un pizzico di delusione in Rino Gattuso, che avrebbe probabilmente voluto vedere qualcosa in più dai suoi uomini in termini di impegno, anche e soprattutto nell’ottica della sfida di Barcellona, che potrebbe qualificare i suoi per le Final 8 di Lisbona.

E così, al termine della partita, Gattuso ha parlato apertamente ai microfoni di Sky Sport:

Ci manca l’anima, l’abbiamo un po’ persa in questo ultimo periodo. Non vorrei che ognuno pensi che la colpa sia degli altri, dobbiamo continuare a ragionare di squadra“.

Insiste il tecnico del Napoli:

Dopo la vittoria della Coppa Italia ci è venuta a mancare l’anima, la cattiveria per affrontare le partite con la giusta mentalità. Giochiamo benino, ma magari poi facciamo i vigili e cominciamo a giudicare il passaggio del compagno o ci mettiamo a chiacchierare in campo…

Gattuso ha anche un suggerimento per i suoi calciatori:

A volte cenare prima, alle 20.30 invece che alle 22, e guadagnare un’ora di riposo, diventa essenziale per recuperare meglio le energie in questa fase complicata“.