Lo scorso anno, Gabriel Barbosa era arrivato all’Inter con una presentazione in pompa magna e la speranza di un futuro luminoso in Italia. Poco...

Lo scorso anno, Gabriel Barbosa era arrivato all’Inter con una presentazione in pompa magna e la speranza di un futuro luminoso in Italia.

Poco più di un anno dopo, le cose, per il giovane attaccante brasiliano, non stanno andando affatto bene, e il sogno europeo sembra essersi trasformato in un incubo, per lui.

In estate, infatti, l’Inter lo aveva ceduto in prestito al Benfica, con la prospettiva di un rilancio e di una nuova valorizzazione, con la possibilità del riscatto da parte della squadra portoghese, che avrebbe potuto comprare Gabriel Barbosa a titolo definitivo per circa 25 milioni di euro.

Ma l’ipotesi sembra essere più lontana che mai, e anzi, a quanto pare, Gabigol potrebbe addirittura lasciare a breve il Portogallo.

Fino ad ora, infatti, il brasiliano ha trovato pochissimo spazio con la maglia del Benfica: 148 i minuti giocati da Gabriel Barbosa, e mai una partita giocata dal primo all’ultimo minuto. Ha trovato anche un gol, ma se andiamo a vedere meglio il suo rendimento, la situazione si fa ancora più buia.

Gabriel Barbosa, infatti, ha trovato spazio solamente nelle due coppe nazionali portoghese, mentre in campionato e Champions League è stato praticamente invisibile: 13 minuti giocati in Champions League contro il CSKA Mosca e 13 minuti in campionato contro il Boavista. Tutta qui l’esperienza di Gabriel Barbosa nelle partite che contavano davvero.

Per lui, a gennaio, potrebbe adesso addirittura arrivare un clamoroso addio al Benfica. Diverse squadre brasiliane, infatti, hanno chiesto la disponibilità al prestito, soprattutto in patria: su di lui ci sarebbe l’interesse di Santos (la squadra in cui è cresciuto), Flamengo, San Paolo e Cruzeiro.

Un trasferimento che però, forse, sarebbe un passo indietro per la carriera del ragazzo…