France Football, nella giornata di ieri, ha pubblicato un’analisi piuttosto interessante, vale a dire la classifica dei cinque allenatori più ricchi al mondo in...

France Football, nella giornata di ieri, ha pubblicato un’analisi piuttosto interessante, vale a dire la classifica dei cinque allenatori più ricchi al mondo in questo momento.

La classifica tiene conto non solo dello stipendio annuale, ma anche di tutti gli introiti ricevuti da sponsor e pubblicità, oltre ai premi ricevuti dalle squadre.

Una classifica non priva di sorprese, se teniamo conto del fatto che due dei cinque manager con le entrate più alte in assoluto al momento sono disoccupati, pagati fior di quattrini dalle loro ex squadre dopo essere stati esonerati, ma anche uomini immagini e testimonial pubblicitari.

Al primo posto della classifica pubblicata da France Football c’è il Cholo, Diego Pablo Simeone, che secondo quanto riportato dal magazine francese guadagnerebbe la bellezza di 41 milioni di euro a stagione per sedere sulla panchina dell’Atletico Madrid e per le sue attività di testimonial per diverse aziende.

A seguire, poco sorprendentemente, José Mourinho: l’allenatore portoghese è stato esonerato diversi mesi fa dal Manchester United, e adesso si sta godendo la sua nuova vita da commentatore televisivo, che va ad aggiungersi allo stipendio pagatogli dai Red Devils.

In classifica anche Thierry Henry, che nonostante la disastrosa esperienza sulla panchina del Monaco, si mette in tasca la bellezza di 25,5 milioni di euro l’anno.

Questa la classifica completa degli allenatori più ricchi al mondo nel 2019.

  1. Diego Pablo Simeone: 41 milioni di euro (Atletico Madrid)
  2. José Mourinho: 31 milioni di euro (Manchester United – esonerato)
  3. Thierry Henry: 25,5 milioni di euro (Monaco- esonerato)
  4. Pep Guardiola: 24 milioni di euro (Manchester City)
  5. Ernesto Valverde: 23 milioni di euro (Barcellona)