Il derby della Madonnina è andato in archivio, e a portarselo a casa è stata l’Inter, più brava dei cugini a sfruttare le occasioni...

Il derby della Madonnina è andato in archivio, e a portarselo a casa è stata l’Inter, più brava dei cugini a sfruttare le occasioni e più cinica nel mettere in cassaforte il risultato. E uno dei protagonisti più attesi, l’ultimo colpo di mercato dei nerazzurri e uomo da noi atteso al varco, non ha fatto mancare il suo preziosissimo contributo alla causa.

Stiamo (ovviamente) parlando di Felipe Melo, che anche ieri ha portato la sua dose di cattiveria e randellate a centrocampo, aiutando la sua squadra a raggiungere l’obiettivo. E, nel dopopartita, il centrocampista brasiliano ha anche spiegato, a suo modo, un paio di cose su Mario Balotelli, altro protagonista molto atteso del match e che proprio con Melo aveva avuto qualcosa da ridire durante il match.

“Balotelli è  troppo forte, è un campione, per me è uno di quei calciatori che fanno la differenza. Per fermarlo dobbiamo anche menarlo, un po’ come abbiamo fatto questa sera

Felipe Melo, poi, ci ha tenuto anche a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Il suo arrivo a Milano era stato parecchio criticato, e, dopo la vittoria e la buona prestazione, ha precisato:

La gente parla, ma forse dovrebbe guardare più le partite. Basterebbe vedere cosa ho fatto negli ultimi 4 anni.” Bentornato, Felipe.