Fatih Terim e lo smartphone galeotto Fatih Terim e lo smartphone galeotto
Oggi Inghilterra-Turchia, all’Etihad Stadium di Manchester, ha inaugurato il ciclo delle amichevoli di preparazione a Euro 2016. La partita ha visto la vittoria dell’Inghilterra... Fatih Terim e lo smartphone galeotto

Oggi Inghilterra-Turchia, all’Etihad Stadium di Manchester, ha inaugurato il ciclo delle amichevoli di preparazione a Euro 2016. La partita ha visto la vittoria dell’Inghilterra di Roy Hodgson sulla Turchia di Fatih Terim, grazie alle reti messe a segno da Kane e da Vardy, intervallate dal pareggio di Calhanoglu (curiosità: era il primo gol in 11 partite segnato dalla Turchia contro l’Inghilterra).

Ma dopo il primo gol, quello con cui Harry Kane ha aperto le marcature dopo soli 3 minuti, sfruttando un grande passaggio filtrante del suo compagno al Tottenham, Dele Alli. Solo che, dal primo replay, è immediatamente risultato evidente che il numero 10 dell’Inghiliterra fosse in fuorigioco.

Le immagini hanno cominciato a circolare sui social network, e in breve tempo Fatih Terim si è reso protagonista del curioso episodio: l’allenatore turco si è fatto passare uno smartphone da un componente della sua panchina e si è recato dal quarto uomo, per fargli vedere, con l’ausilio delle immagini, che il gol segnato dall’Inghilterra non era regolare.

Il quarto uomo, una volta viste le immagini, non l’ha presa molto bene: ramanzina all’Imperatore e smartphone conquistato fino a fine gara.

Che possa essere un piccolo anticipo di quello che succederà con la moviola in campo, quando sarà finalmente introdotta per tutte le maggiori competizioni?