Il Fantacalcio occupa parecchi dei nostri e dei vostri pensieri, lo sappiamo. Per questo, da questa settimana, insieme agli amici di FantaRisposte (che condividono...

Il Fantacalcio occupa parecchi dei nostri e dei vostri pensieri, lo sappiamo. Per questo, da questa settimana, insieme agli amici di FantaRisposte (che condividono la nostra malattia) abbiamo pensato di offrirvi una nuova rubrica.

E’ la rubrica che raccoglie le vostre peggiori ingiurie, i vostri peggiori incubi. Ogni lunedi (o martedi, dipende dal campionato e dal turno infrasettimanale) vi presenteremo la peggior formazione possibile di giornata, la Worst 11. Insomma, i peggiori 11 che avreste potuto schierare per il vostro Fantacalcio. Voi sarete liberi di farci sapere quanti di questi avevate in squadra: chi dimostrerà di averne schierati il numero maggiore (avendo quindi totalizzato il peggior totale possibile di giornata) sarà incoronato delinquente della settimana e, tra un po’, forse potrebbe ricevere anche un piccolo omaggio (ci stiamo pensando).

Rompiamo gli indugi e vi presentiamo la Worst 11 della giornata di campionato appena trascorsa.

Abbiamo scelto un 3-5-2 che parla romano e non poteva essere altrimenti nella settimana che porta al Derby. Daje. Se avete schierato uno o più di questi giocatori avete perso, a meno di clamorosi colpi di scena.

Difesa:

MARCHETTI 1 – Gioca in casa contro il Milan di Cerci e Kuco, quindi non ci pensi neanche un secondo e lo schieri, sicuro del +1 per imbattibilità del portiere. In effetti un punto arriva, ma soltanto quello. A fine serata i suoi guanti sono stati studiati da un gruppo di ricercatori di Oxford, certi di aver trovato un materiale privo di attrito. Saponetta.

DIAKITE’ 4 – Il Frosinone lo ha acquistato per la sua esperienza in Serie A ma se gli metti accanto Ciofani2lavendemmia, Bertoncini e Crivello sarebbe stata dura anche per Baresi. In pochi minuti i ciociari ne prendono più di Valentina Nappi in una delle sue gangbang e il buon Mobido non resta a guardare, anzi. Decide di stendere Mati per far segnare il suo Babacar al fantacalcio. Poker Face.

BASTA 3,5 – La scorsa partita ti ha deliziato con un autogol, contro il Milan fa quasi di meglio con un sontuoso 4 in pagella e la chicca dell’ammonizione. Ti accorgi che è arrivato il momento di dire Basta e la prossima lo lascerai in panchina. E lui risolverà il Derby, sapevatelo. MobBasta.

TOLOI 4 – Reja lo manda in campo nella ripresa e lui per mettersi in mostra decide di servire a Giaccherini la palla dell’1-0. Infuriato con la Gazzetta per la non assegnazione dell’assist, decide di cambiare redazione nel fantacalcio con gli amici. A fine gara riceve la percentuale da Masiello che aveva messo X fine primo tempo/1 finale. AtalanToloi.

Centrocampo:

LULIC 4 – Domenica pomeriggio ha fatto da relatore in un corso di aggiornamento sul furto del rame in Stazione Tiburtina ed arriva esausto alla gara. In più gli ricordano che la prossima c’è il derby e si estranea dalla partita per evitare cartellini. Aiuta anche Montolivo ad attraversare la strada scambiandolo per una vecchietta. E’ lui o non è lui?

CANDREVA 4 – Per comprarlo hai speso talmente tanto che in attacco ti ritrovi il trio Mbakogu-Ciofani-Siligardi e lui in 11 giornate non è stato in grado di darti manco un misero +1. Anche contro il Milan prestazione incolore; si esalta solo quando entra Mexes pensando fosse la bionda rimorchiata l’altra sera in discoteca. Disorientato.

PJANIC 4 – Ogni volta che ce l’hai avuto contro ti ha sempre segnato e in settimana eri riuscito a scambiarlo per il tuo Pogba col fessacchiotto della Lega. Cazzata enorme. Miralem entra in campo consapevole che tutti i Balcani stanno guardando la gara e sa che per rimanere nella storia dovrà delinquere più del leone per…Ah no quella è un’altra storia. Nella sfida dei CosoVic parte sotto 5-1 ma riesce a imporsi con due gialli da maestro che gli faranno pure saltare il derby. 4 punti per te, rispetto dai Balcani per lui. Manovic.

ONAZI 4,5 – Pioli lo mette in mezzo al campo consapevole che contro Montolivo può far bene anche suo nonno ma non ha considerato la giornata dei morti, che esalta il lentocampista rossonero. In 45 minuti non contiene, non spinge e inciampa addirittura sulla sua terza gamba. La nord comunque lo applaude, ma solo per il cognome. O’Nazi.

ANDERSON 4,5 – Poteva mancare Filippone nostro nel centrocampo tutto “romano” di questa worst 11? Assolutamente no. Dopo la doppietta contro il Torino sembrava rinato ed è stato schierato titolare nel 100% delle squadre che lo avevano in rosa e lui decide di ripagare la fiducia con una prestazione indegna; a chi si lamenta gli fa notare che comunque ha preso 0,5 in più di quello con la barba. E a me che cazzo me ne frega a me.

Attacco

GABBIADINI 4,5 – Te l’hanno lasciato a 1 per pietà e hai dichiarato: “Scalzerà il posto ad Higuain, il Pipita è in calo, vedrete…” solo per giustificare il fatto che ti sei presentato all’asta per gli attaccanti con 32 crediti su 500. Sarri ogni volta dice che arriverà il suo momento e voi non perdete occasione per schierarlo. Nel derby personale contro il Genoa è più disorientato di Insigne alle olimpiadi della matematica e l’unico modo per rimanere sul tabellino è farsi ammonire. Giallo.

MORATA 5 – Finalizzatore impressionante in Champions, Massimo Marazzina in Serie A. Allegri prova a scuoterlo prima del Derby facendogli ascoltare la musichetta che potete sentire in esclusiva su Mediaset Premium per i prossimi 3 anni ma Alvarone non è scemo e infatti non segna. Il ragazzo si impegna ed è apprezzabile lo sforzo di seguire i corsi serali di delinquenza impartiti dal dottor Mandzukic, che gli fruttano un bel giallo. Dicotomico (se sapete cosa vuol dire non siete dei veri delinquenti)

TOTALE: 43

Avete fatto di peggio? Impossibile. Avete fatto qualcosa di simile? Commentate il post su Facebook e fatecelo sapere!