Torna l’appuntamento con il peggio della settimana del Fantacalcio, con l’ormai consueto turno spezzatino che vi fa dimenticare il sapore delle bestemmie al lunedì...

Torna l’appuntamento con il peggio della settimana del Fantacalcio, con l’ormai consueto turno spezzatino che vi fa dimenticare il sapore delle bestemmie al lunedì mattina e le rinvia ad un anonimo martedì.

I nostri ammirabili amici di FantaRisposte hanno ravanato anche questa settimana nel peggio del peggio per metterci a conoscenza della Worst 11 di questa ventisettesima giornata. Andiamo dunque a scoprire immediatamente gli 11 sciagurati che avreste potuto schierare per fare il peggior punteggio possibile di giornata.

SKORUPSKI 1 – El Shaarawy gli tira un Ringo da 40 metri sul quale non fa niente, nel finale si ripete respingendo il pallone proprio sui piedi del Faraone che non può far altro che segnare. Non è che lo aveva al fantacalcio?

MAURICIO 3,5 – Dopo qualche settimana di assenza forzata, Capitan Malus è tornato con un 4 in pagella degno della sua fama. L’ammonizione sul rigore procurato poi è di default.

BISEVAC 4,5 – Dal suo arrivo a Roma il furto di rame ha subito un’impennata e ciò spiegherebbe le opache prestazioni in campo. Forma una coppia perfetta con Mauricio, perfetta per gli attaccanti avversari.

ZUKANOVIC 4 – Ancora un “romano” in questa difesa che fa acqua da tutte le parti. Prestazione sufficiente la sua, peccato che ad un certo momento si ritrova in un flipper e SzczszczCoso lo costringe all’autorete.

D’AMBROSIO 4,5 – In una partita che pareva ormai destinata allo 0-0 per la gioia di chi aveva messo X+Under, c’ha pensato l’ex Toro a dare una scossa alla gara. Ottimo l’assist per Bonucci che al volo ha trafitto Handanovic. Sto ancora aspettando il +1 però…

ALBIOL 4,5 – A memoria nessun calciatore del Napoli era finito in questa rubrica, così abbiamo deciso di dare il benvenuto ad Albiol. Dormita sul gol di Alonso e un cartellino giallo di pregevole fattura.

LOLLO 4,5 – Dimentica le gomme da bagnato e rischia più volte l’aquaplaning (esatto, si scrive senza la c), Castori per ripicca non lo sostituisce costringendolo a prolungare la prestazione imbarazzante per novanta minuti.

FELIPE MELO 5 – In un weekend in cui solo un centrocampista è sceso sotto al 5, per un posto avevamo l’imbarazzo della scelta ma è giusto dare continuità e per questo abbiamo optato per Melo. Menzione speciale per essere riuscito, in una gara del genere, a non beccare il cartellino. Come ha fatto? Mistero!

MATAVZ 4,5 – Lo avete acquistato a gennaio sicuri di aver fatto il colpaccio, a maggior ragione quando Pavoletti si è infortunato. Poi lo avete visto giocare qualche partita e se poteste tornare indietro…

BORRIELLO 4,5 – Entra per Pinilla e riesce a fare peggio di lui. A momenti rischia l’autorete, un minuto dopo causa il rigore del pareggio degli avversari e nel finale si becca un cartellino giallo. Qualcuno gli dica che non gioca più nel Carpi!

PAZZINI 4 – L’acqua non è il suo habitat naturale e si vede. Lotta ma non sta in piedi e quando ha il pallone per segnare sbaglia un gol che forse faceva anche mia nonna. Del Neri comunque ha apprezzato la sua prestazione: “Hansg shhshpiueifs xmjdj ckjdksj j e Eribertoso”.

TOTALE 44,5