Ultimo appuntamento del 2015 con le bestemmie del giorno dopo, ultimo appuntamento con la worst 11 del Fantacalcio, gli 11 peggiori individui che avresti...

Ultimo appuntamento del 2015 con le bestemmie del giorno dopo, ultimo appuntamento con la worst 11 del Fantacalcio, gli 11 peggiori individui che avresti potuto schierare nelle giornata fantacalcistica appena trascorsa.

Come al solito Fantarisposte ha scelto per noi la peggior formazione possibile della 17esima giornata: ecco a voi gli 11 eroi che vi hanno fatto chiudere alla grandissima il 2015.

LEALI 2,5 – Contro il Milan lo schieri tanto non c’è pericolo e infatti il Frosinone passa in vantaggio e sembra controllarla agile. Poi non si sa come il tuo portierino riesce nel miracolo sportivo, subire un gol da Abate. Da quel momento va in confusione e pare di stare in una gangbang. Manca solo la ciliegina sulla torta, un gol di Montolivo. Red&Black ti mette Leali.

BIANCHETTI 4,5 – Prima del match Del Neri gli dice: “Asjsjcjcjtami bene ogvivi importnnsjske devi marcvnjndsjbare bene Ffldddfdcccaidnfrri” e non possiamo biasimarlo se entra in campo stordito. Sbaglia undici passaggi su dieci e quando sul finale ha l’occasione di segnare vede Eriberto sulla traversa e la sbaglia. Effetto Del Neri.

WAGUE 3,5 – Ho il Wague presentimento che se lo avevi schierato non sarai felicissimo. Non gioca nemmeno male ma appena c’è un’espulsione il giornalista abbassa automaticamente il voto con la stessa probabilità che ti venga regalata una sciarpa per natale. Malus.

BONUCCI 3 – Parte subito con una buca su Borriello per il gol dell’1-0 poi quando ormai la partita è indirizzata sull’1-3 decide di infilare Buffon per il 2-3 finale, con l’approvazione di Zaccardo. Anche Allegri la prende in maniera abbastanza pacata. Del resto c’era una schedina da portare a casa. Over 4.5

MUNOZ 4,5 – Si impietosice talmente tanto della situazione della Roma che decide di regalare il gol del vantaggio a Florenzi ma per la rabbia dei fantallenatori niente +1 per lui. Quando esce dallo stadio un fan gli chiede un autografo ma rimane deluso quando scopre che non si chiama Rosario. Rosario Muniz.

DE ROON 4,5 – Ti sei gasato per averlo acquistato e decidi di metterlo in campo contro il rullo compressore Napoli e fino al 52esimo hai ragione. Poi viene a sapere che la sua ragazza gli deve parlare e da lì il buio totale. La tocca di mano provocando il rigore e fa una dormita colossale su Higuain. Gemelli Diversi.

FELIPE MELO 3 – Sa che la prossima partita è tra sedici giorni e il solo pensiero di non poter più far fallo lo manda in paranoia. Tu pensi invece di esserti risparmiato un suo malus quando al novantesimo decide di dare una scarpata sulla spalla di Biglia. Si, sulla spalla. Perché Melo non è un delinquente qualunque. Il boss dell’entratacce.

JORGINHO 4 – Valdifiori gli mette del lassativo nella borraccia e infatti non è il solito Jorginho. Confusionario, poco lucido, sbaglia più del solito e nel finale decide di gambizzare il malcapitato De Roon. Salterà la prossima, per la gioia di Valdifiori. Missione compiuta.

PJANIC 4,5 – Vittima di un rapimento in settimana, Miralem è ancora prigioniero in Bosnia dove viene costretto a impartire lezioni di furto con scasso. Per non far scoppiare un caso mediatico è stato sostituito col fratello che comunque per non aver mai giocato a calcio se l’è pure cavata. Fratelli coltelli.

BIABIANY 4 – Prima della partita viene a sapere che hanno messo un autovelox nei pressi di San Siro e decide di scattare meno del solito, neanche la tecnica di fare un sorriso agli avversari per spaventarli funziona più. Che ci sia dietro una macumba del divino Jonathan? E’ lui o non è lui?

DZEKO 3 – Un po’ come i tifosi della Roma lo hai acclamato al suo arrivo in squadra e adesso lo stai infamando partita dopo partita. Mai un bonus, mai un gol, oggi ne sbaglia un altro proprio nella partita del riscatto. Alla fine ti regala anche la chicca dell’espulsione mandando a quel paese l’arbitro. Fuck Off.

TOTALE: 41