Il giovedì è il giorno dell’Europa League, e quindi il giorno più bello della settimana, senza dubbio alcuno. E, in Europa League, succede sempre...

Il giovedì è il giorno dell’Europa League, e quindi il giorno più bello della settimana, senza dubbio alcuno.

E, in Europa League, succede sempre di tutto, anche l’imprevedibile: ma, qualche volta, la realtà supera la fantasia, ed è quello che è successo oggi prima del match tra Vitoria Guimaraes e Marsiglia.

I tifosi dell’OM sono in pesante contestazione con la loro squadra, che non sta andando benissimo quest’anno, e anche prima del match in  Portogallo, alcuni supporter marsigliesi hanno pensato bene di andare a insultare i loro giocatori da vicino.

In un clima surreale, giocatori e tifosi dell’OM sono arrivati a parlarsi molto da vicino, ed è volata qualche parola grossa.

Il fattaccio, però, ha visto protagonista Patrice Evra: l’ex juventino, a quanto pare pesantemente insultato da uno dei tifosi, ha rifilato un calcione a uno di loro, e si è immediatamente scatenato un parapiglia.

Questo il video dell’episodio, decisamente assurdo e deprecabile, che ha visto Evra emulare quanto fatto qualche anno fa da Eric Cantona.

In seguito a quanto successo, Evra è stato espulso: è diventato così il primo calciatore nella storia della partita ad essere sanzionato con un rosso PRIMA del fischio di inizio.

Insomma, in Europa League può succedere di tutto, soprattutto quello che mai vi aspettereste.