L’esultanza di Mikael Lustig durante l’Old Firm che ha fatto impazzire tutti L’esultanza di Mikael Lustig durante l’Old Firm che ha fatto impazzire tutti
Oggi in tanti campionati si giocavano, o si devono ancora disputare, partite fondamentali per l’assegnazione dei relativi titoli nazionali e la Scozia non faceva... L’esultanza di Mikael Lustig durante l’Old Firm che ha fatto impazzire tutti

Oggi in tanti campionati si giocavano, o si devono ancora disputare, partite fondamentali per l’assegnazione dei relativi titoli nazionali e la Scozia non faceva eccezione.

Nel pomeriggio per quel che riguarda la Premiership scozzese si giocava la partita delle partite, l‘Old Firm, ovvero la sfida tra Celtic e Glasgow Rangers.

Basterebbe la rivalità storica tra le due squadre per decretare l’importanza della partita che però oggi aveva anche un altro significato fondamentale: vincendo il Celtic si sarebbe laureato campione di Scozia per il settimo anno consecutivo.

I ragazzi di Rodgers si affacciavano all’Old Firm dall’alto del loro primo posto, con sette punti di vantaggio sull’Aberdeen secondo e a più dieci proprio sui Rangers, terzi in classifica.

Alla fine, come da pronostico, il Celtic si è imposto con autorità vincendo addirittura per 5-0, un’umiliazione ai danni dei rivali che è valsa anche il titolo di campioni di Scozia.

Durante la partita è successo anche un altro fatto che ha monopolizzato l’attenzione dei social: in occasione di uno dei gol realizzati dal Celtic, Mikael Lustig, difensore svedese, si è lasciato andare ad un gesto inconsueto nelle fasi concitate dell’esultanza.

Come potete apprezzare dal video in maniera del tutto goliardica Lustig ha sottratto il cappello ad un poliziotto a bordo campo e se lo è messo sul capo durante l’esultanza.

Un gesto che non è sfuggito alle telecamere e che in breve tempo ha fatto il giro del mondo. Subito dopo si vede lo stesso giocatore svedese che riconsegna il cappello al legittimo proprietario.

Una scena divertente che ha caratterizzato una partita a senso unico, in cui la squadra di Brendan Rodgers si è meritatamente guadagnata il settimo campionato consecutivo. Complimenti a loro.