Emmanuel Adebayor, da disoccupato a capitano Emmanuel Adebayor, da disoccupato a capitano
Quando c’è di mezzo Emmanuel Adebayor, tutto diventa possibile. Al punto che, nelle ultime settimane, si era diffusa una voce poi smentita ma che, conoscendo... Emmanuel Adebayor, da disoccupato a capitano

Quando c’è di mezzo Emmanuel Adebayor, tutto diventa possibile. Al punto che, nelle ultime settimane, si era diffusa una voce poi smentita ma che, conoscendo il personaggio, era assolutamente verosimile. Insomma, fosse stato tutto vero, nessuno avrebbe avuto niente da ridire. Si vociferava che il Lione fosse interessato alle prestazioni dell’attaccante del Togo, attualmente svincolato. 

Ma, a quanto pare, durante il colloquio con la squadra francese, si sarebbe acceso una sigaretta, e avrebbe ordinato un caffè, al volo. Tutto smentito, poi, sia dal Lione che dall’entourage di Adebayor, ma nel frattempo la storiella aveva già fatto il giro del mondo. La verità, forse, sta altrove, e rende ancora più giustizia ad un Adebayor troppo spesso maltrattato per qualche eccesso che, viva Iddio, quasi tutti si concedono una volta nella vita.

La verità va cercata altrove, in una richiesta del Lione. Prima di mettere la firma sul contratto, avrebbero chiesto ad Emmanuel Adebayor di rinunciare alla Coppa d’Africa, in programma a breve -dal 14 gennaio al 5 febbraio- in Gabon. A quel punto della trattativa, Emmanuel Adebayor si sarebbe alzato dal tavolo, avrebbe salutato la compagnia e sarebbe andato via. Perché lui, alla maglia della sua Nazionale, alla maglia del Togo, non avrebbe rinunciato per niente al mondo.

Questo sarebbe il vero motivo per cui Adebayor ha scelto di rimanere svincolato e di rinunciare alla possibilità di un contratto, forse uno degli ultimi della carriera per l’attaccante classe 1984. Chissà se arriverà un’altra possibilità. Di certo, rinunciare alla Coppa d’Africa sarebbe stato troppo, per lui che forse non avrà altre chance di difendere i colori della sua patria in una manifestazione così importante.




Dal Togo, con un pizzico di orgoglio, hanno fatto sapere che non solo Adebayor sarà tra i convocati anche se non ha una squadra da più di sei mesi. Emmanuel Adebayor sarà anche il capitano del Togo, perché non sarà certo una firma su un contratto a cambiare le cose.

Per il Togo il girone non è dei più semplici: Repubblica Democratica del Congo, Costa d’Avorio e Marocco. Ma il capitano è determinato a dimostrare al mondo che lui, per quella maglia e per quella fascia, è disposto davvero a tutto. In bocca al lupo, allora, Ade.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

La nuova strepitosa fascia da capitano del Papu Gomez

2016-12-17 16:09:19
delinquentidelpallone

18

I muscoli del capitano

2016-04-17 12:41:51
delinquentidelpallone

18

Capitano, mio capitano

2015-07-22 09:56:25
delinquentidelpallone

18

Mario Yepes: anima di capitano, cuore di condottiero

2015-05-08 17:30:30
delinquentidelpallone

18

Io sono il capitano della mia anima, io sono Mario Yepes

2014-07-02 08:54:18
delinquentidelpallone

18

La clamorosa trollata del PSG al Barcellona

2017-08-16 22:38:35
delinquentidelpallone

8

Come giocherà la Juventus con Matuidi?

2017-08-16 16:59:00
delinquentidelpallone

8

10 colpi low cost per il Fantacalcio 2017-18

2017-08-16 12:00:36
delinquentidelpallone

8