Questa sera si giocava anche in Ligue 1 e scendeva in campo, tra le altre, il PSG in una partita sostanzialmente inutile per la...

Questa sera si giocava anche in Ligue 1 e scendeva in campo, tra le altre, il PSG in una partita sostanzialmente inutile per la classifica ma che ha regalato comunque spunti degni di nota.

Il Psg, come saprete, ha già vinto il campionato da tempo e la seconda in classifica si trova al momento dietro di 19 punti, una distanza veramente abissale.

Questa sera gli uomini di Emery affrontavano il Guingamp, squadra che naviga a metà classifica senza grosse ambizioni e la partita è stata piuttosto divertente.

Il Guingamp è andato in vantaggio per 2-0 salvo poi essere rimontato dal Psg che prima ha accorciato le distanze su calcio rigore e poi ha pareggiato i conti 7 minuti più tardi.

Entrambe le reti dei parigini sono state realizzate da Edinson Cavani che è diventato così il miglior marcatore nella storia del PSG in Ligue 1.

Con i due gol messi a segno oggi Cavani è arrivato a quota 115 reti nel massimo campionato francese, un numero veramente impressionante che dimostra la grandezza di questo giocatore.

Un attaccante in grado di vedere la porta come i grandissimi bomber e, al tempo stesso, capace di sacrificarsi per la squadra. In contumacia Neymar, ancora fuori per infortunio, il peso dell’attacco del PSG grava per buona parte sulle sue spalle, che hanno dimostrato di essere sufficientemente forti per non risentirne.

Se è vero, come è vero, che le difese francesi non brillano per solidità e organizzazione è altrettanto vero che nel PSG sono passati moltissimi attaccanti prestigiosi nel corso del tempo e nessuno è riuscito a fare meglio del Matador, attaccante di razza come ce ne sono pochi.