Ecco perché Abisso ha fischiato il rigore in Fiorentina-Inter Ecco perché Abisso ha fischiato il rigore in Fiorentina-Inter
Dopo quanto successo in Fiorentina-Inter, in tanti si sono fatti una domanda, effettivamente calzante: come mai Rosario Abisso, arbitro designato per il match del... Ecco perché Abisso ha fischiato il rigore in Fiorentina-Inter

Dopo quanto successo in Fiorentina-Inter, in tanti si sono fatti una domanda, effettivamente calzante: come mai Rosario Abisso, arbitro designato per il match del Franchi, ha deciso di assegnare il rigore per i viola pur avendo rivisto le immagini al VAR?

La dinamica dell’accaduto sembrava abbastanza chiaro: già i primi replay, infatti, mostravano come il pallone andasse a incocciare prima sul petto di D’Ambrosio, ingannando in presa diretta, ma la situazione vista al monitor avrebbe dovuto togliere tutti i dubbi.

Ma, in realtà, secondo le ultime indiscrezioni e ricostruzioni, Abisso ha mantenuto la decisione di fischiare il rigore proprio perché le immagini non gli avevano tolto i dubbi.

Come mai?

Durante la VAR review, infatti, all’arbitro di Fiorentina-Inter sarebbero state proposte 6 diverse inquadrature dell’episodio incriminato, come da protocollo.

Ma 2 di quelle 6 angolazioni potevano trarre in inganno, e non permettevano all’arbitro di togliersi il dubbio, per cui il direttore di gara, non convinto al 100%, ha ignorato il suggerimento di Fabbri dalla cabina di regia e ha deciso di tenere per buona la decisione presa sul campo qualche minuto prima.

Le polemiche che si sono scatenate sono state furiose, e in tanti si sono chiesti come sia stato possibile prendere una decisione simile pur con il supporto della tecnologia video.

Ma, in realtà, come detto, potrebbe essere stata la stessa tecnologia a “ingannare” Abisso…