È successo un piccolo intoppo con Arsenal-Rennes È successo un piccolo intoppo con Arsenal-Rennes
Oggi a ora di pranzo si sono svolti i sorteggi degli ottavi di finale di Europa League. Come ben saprete, alle squadre italiane sono... È successo un piccolo intoppo con Arsenal-Rennes

Oggi a ora di pranzo si sono svolti i sorteggi degli ottavi di finale di Europa League.

Come ben saprete, alle squadre italiane sono toccate il Salisburgo, che affronterà il Napoli, e l’Eintracht Francoforte, che invece se la vedrà con l’Inter.

Tra gli altri accoppiamenti, nell’urna di Nyon, è uscita fuori anche la partita tra Arsenal e Rennes, che però è stata protagonista di un piccolo mistero e di un incidente che ha fatto arrabbiare molti tifosi dell’Arsenal.

Il sorteggio, infatti, aveva previsto che la gara d’andata si sarebbe dovuta disputare a Londra il 7 marzo, e quella di ritorno in Francia il 14 marzo.

Gli accoppiamenti, però, avevano messo di fronte anche Chelsea e Dinamo Kiev, e quindi ci sarebbe stato un accavallamento di date a Londra, con la partita dei Blues e quella dei Gunners in programma lo stesso giorno: una circostanza che non piace alla UEFA, che ha infatti la cosiddetta “city-clash rule”, che prevede che non si possano giocare due gare della fase a eliminazione diretta nella stessa città nello stesso giorno (probabilmente anche per motivi di ordine pubblico).

Così, Arsenal-Rennes è stata invertita, e la prima gara si giocherà in Francia il 7 marzo prossimo, come annunciato poche ore dopo il sorteggio dall’Arsenal.

Tutto sotto controllo, direte voi, no?

E no, perché molti tifosi dell’Arsenal, pochi minuti dopo il sorteggio, erano corsi ad accaparrarsi i biglietti degli aerei per Rennes, per risparmiare qualche sterlina prima che i prezzi arrivassero alle stelle. Rimanendo quindi fregati dalla decisione di invertire i campi.

In molti si sono arrabbiati, visto che non pensavano potesse esserci una regola del genere (infatti, per esempio, ieri sera sia Arsenal che Chelsea hanno giocato insieme, seppure ad orari differenti) e quindi sono rimasti con dei biglietti inutilizzabili per una trasferta che invece sarà rinviata di 7 giorni…