È arrivato il momento di Riccardo Orsolini È arrivato il momento di Riccardo Orsolini
La stagione del Bologna, quest’anno, sembrava maledetta, e durante il lungo inverno l’impressione era quasi che i rossoblu fossero costretti a una sofferenza senza... È arrivato il momento di Riccardo Orsolini

La stagione del Bologna, quest’anno, sembrava maledetta, e durante il lungo inverno l’impressione era quasi che i rossoblu fossero costretti a una sofferenza senza fine, una sofferenza che poteva sfociare anche in una retrocessione che all’inizio del campionato sembrava decisamente improbabile.

Poi, però, il cambio di panchina, con l’avvicendamento tra Pippo Inzaghi e Sinisa Mihajlovic ha cambiato tutto, e adesso il Bologna, dopo la vittoria di ieri contro l’Empoli, può quasi considerarsi al sicuro, o quantomeno guardare al futuro immediato con parecchia serenità in più.

Se molti dei gol del Bologna in queste ultime giornate hanno portato la firma di Erick Pulgar, altrettanto importante è stata la crescita, anzi, sarebbe meglio dire l’esplosione, di Riccardo Orsolini.

Con il gran gol segnato all’Empoli, il numero 7 rossoblù è arrivato a quota sei in questo campionato, ma soprattutto è andato a segno 4 volte nelle ultime 7 partite.

Si può dire, senza timore di sbagliare, che ci sia anche e soprattutto la sua firma sulla salvezza del Bologna e sul cambio di passo della squadra di Mihajlovic.

Non proprio scontato, per un ragazzo di talento, sul quale i riflettori si erano accesi forse troppo presto, e dal quale in tanti si erano aspettati tanto, forse troppo, pensando che potesse già essere pronto per trascinare una squadra da solo, dimenticando magari di trovarsi di fronte a un ragazzo che a gennaio ha compiuto 22 anni.

Dopo la partita, le sue parole hanno dimostrato ancora una volta quanto Orsolini abbia la testa sulle spalle, che sia un ragazzo senza eccessi e con la voglia di lavorare per far crescere, in silenzio, il suo (tanto) talento.

È stata una delle partite più emozionanti da quando sono a Bologna, ringrazio tutti, i compagni, il mister e questo pubblico stupendo. Il mister ci ha dato consapevolezza nei nostri mezzi e nelle nostre qualità. Dedico il gol alla mia ragazza e agli amici del mio paese che oggi sono venuti fino a qui per sostenermi. Sono contento, vivo alla giornata ma ho trovato continuità, mi alleno sempre al massimo, spero che questo continui a portare risultati“.

In estate si deciderà il suo futuro: la Juventus ha il diritto di contro-riscatto nel caso in cui il Bologna dovesse decidere di riscattarlo, e i bianconeri potrebbero decidere di esercitarlo, per poi ricavarne una plusvalenza. Di sicuro, però, saranno tante le squadre che vorranno approfittarne e mettersi in casa lo scintillante Orsolini delle ultime settimane.

Valerio Nicastro
twitter: @valerionicastro

Related Posts

È arrivato il momento del tempo effettivo

2019-09-16 08:04:44
delinquentidelpallone

18

Attenzione a Riccardo Sottil

2019-08-13 10:12:01
delinquentidelpallone

18

Quanto ha incassato l’Atalanta da quando è arrivato Gasperini?

2019-07-17 13:51:22
delinquentidelpallone

18

I 10 giocatori under 21 più costosi del mondo in questo momento

2019-07-01 09:58:18
delinquentidelpallone

18

I 50 migliori under 18 del mondo in questo momento

2019-06-17 10:08:01
delinquentidelpallone

18

Sembra arrivato il momento di Ishak Belfodil

2019-04-10 16:01:14
delinquentidelpallone

18

Il momento difficile di Gianluigi Buffon

2019-04-02 15:39:24
delinquentidelpallone

18