Dusan Tadic è stato il nono calciatore in assoluto a ricevere un 10 in pagella dall’Equipe Dusan Tadic è stato il nono calciatore in assoluto a ricevere un 10 in pagella dall’Equipe
La prestazione di Dusan Tadic di ieri sera è stata di quelle da tramandare ai posteri, un vero e proprio dominio in ogni aspetto... Dusan Tadic è stato il nono calciatore in assoluto a ricevere un 10 in pagella dall’Equipe

La prestazione di Dusan Tadic di ieri sera è stata di quelle da tramandare ai posteri, un vero e proprio dominio in ogni aspetto del gioco.

Tecnica, personalità, visione di gioco che si sono trasformate sul terreno di gioco in 2 assist, uno dei quali fantascientifico, e un gol spettacolare.

Numeri non fini a se stessi ma fondamentali per trascinare l’Ajax ad un passaggio del turno storico, perché arrivato dopo aver perso in casa la partita di andata e dopo aver rimontato la squadra campione d’Europa in carica, impartendo loro una lezione di calcio a domicilio.

Nella larga e meritata vittoria dei lancieri c’è tantissimo di Dusan Tadic, giocatore già molto esperto ma mai così decisivo in un palcoscenico di tale importanza.

Per questo motivo l’Equipe, storico quotidiano sportivo francese, lo ha premiato con il massimo dei voti nella sua pagella: un 10/10 più unico che raro, se è vero che nella storia del giornale è solo la nona volta che ad un calciatore viene dato il voto massimo.

Per chi se lo stesse chiedendo vi diciamo anche quali sono gli altri 8:

1. Sauzee (Francia-Grecia, 1988)

2. Bruno Martini (Francia-Grecia, 1988)

3. Oleg Salenko (Russia-Camerun, 1994)

4. Lars Windfeld (Aarhus-Nantes, 1997)

5. Lionel Messi (Barcellona-Arsenal, 2010)

6. Lionel Messi (Barcellona-Bayer Leverkusen, 2012)

7. Robert Lewandowski (Borussia Dortmund-Real Madrid, 2013)

8. Carlos Eduardo (Nice-Guingamp, 2014)

Come potete vedere Dusan Tadic è in ottima compagnia: un voto più che meritato a distanza di quasi 5 anni dall’ultima volta in cui era stato assegnato.

È anche l‘unico giocatore di movimento di questa lista ad aver ottenuto il massimo dei voti segnando solo una rete, il che è un ulteriore nota di merito a coronamento di una prestazione da incorniciare.